Il microbiota ambientale dell’ISS

L’habitat interno di una navicella spaziale è un ambiente confinato con un ecosistema semplice costituito principalmente da microrganismi e umani. I cambiamenti nella patogenicità e nella virulenza dei batteri, così …

Leggi tutto

Canna: avamposto di ripristino per le zone umide.

Canna: avamposto di ripristino, per zone umide.

Resistenza, forza, sicurezza sono ancora esattamente i talenti vagliati su tale specie elòfita; oggi, affondando lo sguardo fin nella rizosfera della lacustre Canna, Arundo phragmites L., e più dentro, nel suo locale microbiota. Per rintracciare quella proverbiale olimpica stabilità, che fa pieno e moderno onore all’epica tenacia, viva e vivificante, dell’oscillante decana.

mega fires

Mega incendi e microrganismi pirofili

I mega incendi sono un fenomeno antropologico con effetti sconosciuti per i microrganismi del terreno ed il loro ecosistema.

Farmafood: il cibo che fa bene

L’alimento umano è il fondamento della cultura e del sentimento. Se volete far migliorare il popolo, in luogo di declamazioni contro il peccato, dategli un’alimentazione migliore. L’uomo è ciò che mangia.

Gasseri: il sol dell'avvenire, sulla pelle. Lactobacillus ceppo BNR17, anti-melanoma.

Gasseri. Sol dell’avvenire. Il BNR17, anti-melanoma.

La melanogenesi, nei melanociti, genera pigmentazione di superficie, difensiva, piuttosto che abbellente. Genesi laboriosa, indotta da stress fotonico, ed a sua volta minacciosamente pro-ossidante; fautrice di stress ossidativo; stimolo d’insorgenza del melanoma.
Lactobacillus gasseri, in forma di surnatante di probiotico privo di cellule, potrebbe assurgere presto all’olimpo della skincare.

L’acqua potabile: un nutriente dimenticato per il microbiota intestinale

Sebbene l’acqua potabile sia tra gli alimenti consumati in quantità maggiore, ancora poco si conosce sul legame acqua potabile e microbiota e sul potenziale impatto sullo stesso. Nuovi studi rivelano che la fonte di acqua potabile è tra i fattori chiave che contribuiscono a spiegare la variazione del microbiota intestinale.