Mycobacterium tubercolosis

Caratteristiche Il Mycobacterium tuberculosis (detto anche bacillo di Koch), scoperto nel 1882 da Robert Koch da cui prende il nome, è il bacillo responsabile della tubercolosi nell’uomo (TBC). Il Mycobacterium tubercolosis possiede due classi di antigeni, rispettivamente di natura polisaccaridica e di natura proteica. La struttura del Mycobacterium tubercolosis è a strati, sono presenti peptidoglicano, … Leggi tutto

Colorazione di Ziehl – Neelsen (Carbolfucsina a caldo)

Obiettivo della tecnica La colorazione di Ziehl – Neelsen viene utilizzata in microscopia ed in batteriologia per la ricerca dei micobatteri, con particolare riguardo al Mycobacterium tuberculosis che in clinica è il responsabile della tubercolosi. Esistono però altre specie da non sottovalutare, di più raro riscontro rispetto al M. tuberculosis ma comunque molto patogene, come … Leggi tutto

Tunicamicina: un nuovo alleato nella lotta alla tubercolosi

La Tunicamicina è un metabolita prodotto da diverse specie del genere Streptomyces; nota in letteratura scientifica, è dotata di attività antibiotica in quanto capace d’inibire la biosintesi della parete batterica in alcuni microrganismi gram positivi. Nonostante ciò, questa molecola non è adatta all’uso clinico nell’uomo perchè inibisce l’enzima DPAGT1, che è coinvolto nella biosintesi di … Leggi tutto

Raccolta delle mutazioni genetiche alla base della TBC farmaco-resistente.

È stato elaborato per la prima volta un elenco di mutazioni genetiche che permettono al principale batterio responsabile della tubercolosi, il Mycobacterium tubercolosis (MTBC), di sopravvivere nonostante il trattamento con farmaci antibiotici. Al lavoro, pubblicato sulla rivista scientifica European Respiratory Journal ha contribuito, come unico centro italiano, l’IRCCS Ospedale San Raffaele. La tubercolosi è la … Leggi tutto

Migranti e microbiologia: quando uomini, microrganismi e paure ataviche camminano insieme

Il concetto di finis terrae, incontro tra terra e mare, è sempre stato affascinante per l’uomo. Mari e monti sono sempre stati limiti naturali al passaggio dell’uomo, linee di confine naturale che hanno accompagnato la nostra storia recente e antica. Negli ultimi anni i flussi migratori provenienti da vari Paesi sia Europei che extra Europei  … Leggi tutto

Patogeni: come eludono le nostre difese e le usano a proprio vantaggio

La fagocitosi (Fig.1) è probabilmente comparsa nelle più antiche cellule eucariotiche e, fin dai tempi più remoti, è stata utilizzata come difesa nei confronti di microrganismi patogeni. Non deve quindi stupire il fatto che durante il corso dell’evoluzione anche i batteri abbiano evoluto strategie atte ad eludere la fagocitosi e, anzi, a sfruttarla per i loro … Leggi tutto

Come nasce la tubercolosi

La tubercolosi, seppur così attuale, pone le sue radici nella più remota antichità, quando, nel 1882, per la prima volta, R. Koch idenfificò il Mycobacterium tuberculosis nel bestiame. Tuttavia, traccia del batterio, si ebbe giá molto tempo prima: analizzando i resti di un bisonte di 18.000 anni fa, è stato possibile dimostrarne l’esistenza. Motivo dell’enorme … Leggi tutto

Individuata nuova via di trasmissione della Tubercolosi

Nel 2000, Kathleen Alexander, DVM, PhD, ora professoressa presso il Dipartimento di Fish and Wildlife Conservation, Virginia Tech, Blacksburg a Virginia, lavorava come veterinario per il governo del Botswana, quando una mangusta fasciata malaticcia vagava sul parco dove lavorava. Quando il mammifero è morto, lei determinò che  l’animale era stato infettato da un nuovo agente … Leggi tutto