Innovative plastiche biodegradabili contenenti enzimi immobilizzati su nanoparticelle

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Berkeley ha sviluppato innovative plastiche biodegradabili contenenti enzimi immobilizzati su nanoparticelle. Questi enzimi, attivati in apposite condizioni chimico-fisiche permettono una degradazione naturale molto più rapida.

Nanoparticelle di cerio e biovetro contro i super batteri

Nell’annosa guerra tra esseri umani e batteri, al momento siamo noi ad aver perso terreno, soprattutto da quando i nostri microscopici antagonisti hanno imparato a resistere all’arma più potente. I ricercatori stanno quindi mettendo a punto nuove strategie per combattere i batteri resistenti agli antibiotici. Un team dello Swiss Federal Laboratories for Materials Science and … Leggi tutto

Rame antimicrobico: le nanoparticelle dal cavolo nero

Le nanotecnologie sono l’espressione più recente della insaziabile ricerca dell’uomo, di soluzioni alle infinite esigenze ed urgenze biologiche. Le nanoparticelle di rame, a funzione antimicrobica ed anticancro, ne sono solo l’ultimo esempio.

Bio-fabbriche microbiche come alternativa alla sintesi chimica di nanoparticelle

Le nano-scienze studiano i materiali nelle componenti più piccole di cui sono composti, ossia a livello atomico e molecolare. Alcune delle applicazioni più moderne dei nano-materiali sono la protezione da graffiti di vetri, carrozzerie, pannelli pubblicitari; l’azione di contrasto allo sporco e all’umidità su superfici di vetro; l’azione idrorepellente; l’attività anti-vegetativa su imbarcazioni e cabine … Leggi tutto

Nanoparticelle per la diagnosi della polmonite batterica…dall’urina!

Nei casi di polmonite, la rapidità della diagnosi è fondamentale. All’origine della malattia possono esserci una varietà di patogeni, sia batteri che virus, ma solo nel caso di infezione batterica, i medici possono decidere di somministrare gli antibiotici. La tecnologia a base di nanoparticelle realizzata dai ricercatori del MIT (Massachussetts Institute of Technology) permette non … Leggi tutto

Una fabbrica batterica eco-friendly sbarca nel mondo dei nanomateriali

“Per riuscire in una difficile impresa occorrono una formidabile motivazione ed una straordinaria tenacia. Perché occorre tener ferma l’attenzione sulla meta per mesi o per anni, senza debolezze, senza riposo, continuamente attenti, vigilanti. La gente che guarda le cose dall’esterno, ha l’impressione che sia stato tutto facile. Invece niente è facile.” (Francesco Alberoni). Nanomateriali eco-friendly … Leggi tutto

Ecco la nuova generazione di antivirali: le nanoparticelle d’oro!

Il virus (Fig.1) è considerato un parassita endosimbiontico obbligato, in quanto è in grado di replicarsi esclusivamente all’interno di cellule viventi di altri organismi. Poiché i virus utilizzano le vie metaboliche vitali delle cellule per replicarsi, risultano difficili da eliminare senza usare farmaci tossici anche per le stesse cellule ospiti. Per questo motivo, i metodi … Leggi tutto

Batteri, occhio all’immunosensore!

La rilevazione di batteri patogeni è fondamentale per la sicurezza dell’acqua e del cibo oltre che per la diagnosi clinica. Fino ad ora i metodi utilizzati erano i classici, ovvero PCR o approcci di sequenziamento, che si sono dimostrati essere particolarmente sensibili, ma d’altro canto presentavano grandi limitazioni come il costo elevato, la complessità del … Leggi tutto

Vaccini con nanoparticelle contro i Flaviviridae

Un passo sempre più in avanti nella ricerca di vaccini efficaci contro infezioni virali. Questo è il caso del virus Dengue (DENV), che è l’agente eziologico della febbre dengue e la febbre dengue emorragica. Attualmente il virus è endemico in oltre 120 paesi, causando oltre 350 milioni di infezioni all’anno. Il virus Il virus Dengue … Leggi tutto