Martin-Lewis Agar

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Perché si usa? Il Martin-Lewis Agar è una rivisitazione del terreno Thayer-Martin Agar, elaborato nel 1964 per consentire la coltura di Neisseria gonorrhoeae e Neisseria meningitidis. Nella versione più giovane, il terreno consente una migliore differenziazione del ceppo patogeno di Neisseria dal resto dei microrganismi. In seguito alle modificazioni apportate, il terreno contiene un elevato … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La variazione antigenica in Salmonella enterica

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La modifica dell’espressione dei geni codificanti le molecole di superficie della cellula batterica rappresenta una delle strategie con cui i batteri agiscono per sfuggire alla risposta immunitaria della cellula ospite. La specie Salmonella enterica, mediante l’espressione alternativa dei geni codificanti le proteine flagellari, modifica la struttura del flagello presente sulla sua superficie cellulare evitando l’innesco … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il sorpasso della Gonorrea: ancora una volta ci coglie disarmati

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La gonorrea è una patologia causata da un diplococco Gram-negativo, Neisseria gonorrhoeae, chiamato comunemente gonococco. La principale via di trasmissione è quella sessuale, tramite rapporti non protetti dall’uso del preservativo. Questo è vero tanto per i rapporti vaginali, quanto per quelli orali ed anali. Un’altra importante via di contagio è quella verticale, da madre infetta … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Neisseria meningitidis: ospite indesiderato

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’agente patogeno Neisseria meningitidis  Ã¨ una delle principali cause di meningite batterica e sepsi in tutto il mondo che non hai mai smesso di colpirci. L’invasività di questa malattia sta nel sito di colonizzazione, cioè la mucosa nel tratto respiratorio, dove il batterio prolifera formando delle microcolonie. Ed ecco il problema! Sono proprio queste piccole … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: