L’ormone degli sportivi: l’irisina produce benessere fisico e mentale

Durante l’attività fisica il tessuto muscolare produce una molecola: l’irisina, anche detta “ormone dello sport”. E’ stata scoperta recentemente la sua capacità di apportare numerosi benefici al metabolismo ed ai processi cognitivi. Quindi, essa è considerata una fonte di benessere fisico e mentale.

Il cibo come cura. Patologie associate ad una sbagliata alimentazione

L’alimentazione, spesso, viene intesa come la principale forma di sopravvivenza, crescita e sviluppo nel corso della vita. Si, ma non solo! Infatti può essere un “mezzo” attraverso il quale ammalarsi o guarire. Sia la comparsa sia la possibilità di superare o attenuare le conseguenze di una patologia, infatti, sono strettamente legate all’alimentazione.

Clamidiosi

La clamidia è una malattia infettiva molto diffusa, L’agente causale è il batterio Chlamydia trachomatis, che si trasmette generalmente attraverso rapporti sessuali vaginali, anali e orali non protetti, ma è possibile anche il contagio materno-fetale. Nella grande maggioranza dei casi, la clamidia è asintomatica o produce sintomi vaghi; nelle donne, la clamidia può essere segnalata da perdite vaginali. Negli uomini, invece, l’infezione interessare l’epididimo, causando dolore testicolare, febbre, secrezioni dal pene e prurito. La terapia è antibiotica

Gli organismi commensali ospitati nel nostro organismo

I mammiferi hanno sviluppato nel corso dell’evoluzione una relazione con il microbiota commensale (cioè i microrganismi che convivono con l’organismo) che ha assunto un ruolo critico nei processi metabolici dello sviluppo tissutale e dell’immunità. Nonostante la comunità batterica più abbondante nell’uomo sia presente nell’intestino, ogni distretto corporeo costituisce un microambiente ben specifico che fornisce segnali … Leggi tutto

Nano-antibiotici per sconfiggere le resistenze batteriche

Una delle minacce più pericolose che ci troviamo ad affrontare al giorno d’oggi è l’insorgenza delle resistenze batteriche. La creazione di ceppi batterici super resistenti (in parte imputabile all’evoluzione ed alla selezione naturale, in parte all’uso sempre più scorretto e disinformato degli antibiotici: http://microbiologiaitalia.altervista.org/le-resistenze-batteriche-limportanza-del-bugiardino/) è ormai un problema di primissimo piano, in quanto quasi 700 … Leggi tutto