La pelle degli squali: una struttura anti-fouling e autopulente

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La pelle degli squali può essere utilizzata come fonte di ispirazione per lo sviluppo di tecnologie utili in molti campi, come quello medico, grazie alle sue proprietà autopulenti e anti-fouling.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Peptidi antimicrobici: la nuova arma contro l’antibiotico resistenza

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Infezioni da germi antibiotico resistenti Ogni anno, in Europa, si verificano almeno 4 milioni di infezioni dovute a germi antibiotico-resistenti, che causano piĂą di 37 mila morti per anno. Si prospetta, secondo alcuni studi, che entro il 2050 si raggiungeranno all’incirca 10 milioni di morti all’anno per infezioni batteriche di questo tipo (Fig.1).L’AIFA (l’Agenzia Italiana … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Rosacea: come cambia il microbiota cutaneo in terapia antibiotica

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Tutto quello che introduciamo nel corpo, sottoforma di cibo o di farmaco, viene rapidamente scomposto in molecole bioattive, intercettate e vagliate dai nostri organi emuntori (“pulitori”) primari e secondari. A questi ultimi appartiene la pelle che è in grado di far sentire la propria voce in caso di disagio microbiologico mediante arrossamenti cronici ed ostinati, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’immunitĂ  innata: un esercito di peptidi a difesa dell’uomo

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’organismo umano può essere definito come una vera e propria macchina da guerra pronta ad attivarsi ed a difenderci dalle mille battaglie a cui ogni giorno viene sottoposto. Forse questa può sembrare una visione catastrofica di noi stessi, ma corrisponde al vero. L’uomo è in costante contatto con l’ambiente esterno, ambiente in cui vivono milioni … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il ruolo del sistema a due componenti nell’adattamento all’ambiente esterno

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Streptococcus mutans e la resistenza agli agenti microbici Si stima che la cavitĂ  orale umana sia abitata da circa 100 trilioni di microrganismi che formano il microbiota orale. La sopravvivenza dei batteri commensali è legata alle capacitĂ  di adattamento agli stimoli esterni inclusi gli agenti antimicrobici di origine umana o batterica. Uno dei batteri prevalenti … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: