Il “profumo” della pioggia? Opera dei batteri!

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’odore della pioggia, soprattutto dopo un temporale estivo, è per molti inconfondibile e piacevole. Questo “profumo” è il risultato della combinazione di diverse molecole chimiche, in parte presenti nell’atmosfera, in parte sulla superficie del suolo ed in parte prodotte da particolari specie batteriche. Esse sono rappresentate da ozono, oli, petricore e geosmina. Le molecole di … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Un elegante trasporto di batteri: la pioggia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La pioggia ha sempre provocato sensazioni nell’uomo, dalla malinconia di serate dietro la finestra al romanticismo del “ticchetio” delle gocce di pioggia sulla città. La piacevole scia di “profumo” lasciata dalla pioggia dona deliziose atmosfere. A stimolare il nostro olfatto dopo una pioggia, sono miscele di sostanze prodotte da batteri e oli prodotti da piante, … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: