Un batterio può ridurre la quantità di PFAS nell’ambiente

Diciamoci la verità: è praticamente impossibile evitare di entrare in contatto con un’enorme quantità di sostanze chimiche, che esse siano nell’acqua che beviamo, nell’aria che respiriamo o nel cibo che mangiamo. Anche se pesticidi dannosi come il DDT non sono più disponibili sul mercato, altre sostanze, come gli acidi perfluoroalchilici, meglio conosciuti come PFAS, si … Leggi tutto