Fasciolopsis buski

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Fasciolopsi buski √® un parassita intestinale, endemico dell’Asia, che infesta varie parti del corpo animale, compreso l’uomo.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nanophyetus salmincola

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Nanophyetus salmincola √® un platelminta digeneo che provoca la nanofietiasi. Raffigura il vettore del batterio Neorickettsia helminthoeca, responsabile della malattia dell’avvelenamento da salmone nei canidi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Metagonimus yokogawai

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Metagonimus yokogawai – caratteristiche, filogenesi, caratteristiche strutturali, patogenesi, metodi di identificazione e terapia

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Paragonimus westermani

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il Paragonimus westermani √® un platelminta appartenente alla sottoclasse dei digenei, responsabile di una zoonosi chiamata paragonimiasi, la cui forma pi√Ļ frequente √® quella polmonare

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Echinococcus multilocularis

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’Echinococcus multilocularis √® un platelminta appartenente al phylum dei ciclofillidei, trasmesso all’essere umano soprattutto attraverso le feci dei canidi. E’ responsabile di una grave zoonosi, l’echinococcosi alveolare, che colpisce vari organi

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Schistocephalus solidus, il parassita dello spinarello

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Schistocephalus solidus √® l’ennesimo parassita dei pesci. Questo in particolare non interessa l’uomo nel suo ciclo vitale, ma ha comunque la sua bella quantit√† di ospiti: crostacei, uccelli e pesci. Introduzione Schistcephalus solidus (Fig.1) √® un Platelminta Cestode dell’ordine Pseudophyllidea, che parassita i crostacei, i pesci e gli uccelli ittiofagi d’acqua dolce. Ciclo vitale Il¬†ciclo vitale¬†(Fig.2) di¬†S. … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Dipylidium caninum: la tenia del cane

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Dipylidium caninum, a dispetto del nome, √® la tenia pi√Ļ comune non solo nei canidi ma anche nei felidi. Diffusa in tutto il mondo, essa pu√≤ accidentalmente infettare anche l’uomo. Introduzione Dipylidium caninum nota anche come tenia del cane (Fig.1) √® un Cestode parassita di canidi, felidi e raramente anche dell’uomo. Questo Platelminta raggiunge il suo ospite definitivo … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il vostro gatto mangia pesce di fiume? occhio a Opisthorchis felineus

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il parassita che vi presento questa settimana √® Opistorchis felineus, un trematode. Parassita di gasteropodi, pesci d’acqua dolce e mammiferi, √® la causa dell’opistorchiasi, una malattia che pu√≤ interessare anche l’essere umano. Opisthorchis felineus¬†(Fig.1) √® un trematode parassita di molluschi gasteropodi, pesci della famiglia Cyprinidae e mammiferi (soprattutto i gatti), causa della patologia nota come … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: