Colorazione Ematossilina-Eosina

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Obiettivo della tecnica La colorazione Ematossilina–Eosina (EE) è la più comune colorazione istologica, utilizzata prevalentemente in microscopia ottica ed applicabile con tutti i metodi fissativi, eccetto quelli che prevedono la presenza di osmio. Questo tipo di colorazione consente di osservare, in chiave prettamente morfologica, un particolare organo o tessuto di un organismo animale. Inoltre, è … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Microscopia ottica: fasi di allestimento di un campione

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La funzione principale del microscopio, sia esso ottico che elettronico, è quella di ingrandire particolari che ad occhio nudo risulterebbero invisibili. Sapete com’è possibile che un organismo o un oggetto possano essere osservati al microscopio? Se la risposta è no, per saperlo, basta leggere quest’articolo, in cui descriveremo le fasi fondamentali affinché un campione di … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Il “profumo” della pioggia? Opera dei batteri!

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’odore della pioggia, soprattutto dopo un temporale estivo, è per molti inconfondibile e piacevole. Questo “profumo” è il risultato della combinazione di diverse molecole chimiche, in parte presenti nell’atmosfera, in parte sulla superficie del suolo ed in parte prodotte da particolari specie batteriche. Esse sono rappresentate da ozono, oli, petricore e geosmina. Le molecole di … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: