Penicilline

Generalità Le penicilline sono una classe di molecole molto ampia appartenente agli antibiotici beta-lattamici o lattamine, tutti N-acilderivati dell’acido 6-aminopenicillanico (6-APA), un composto biciclico ottenuto dalla fusione di un anello beta-lattamico e un anello tiazolidinico a cinque atomi. Isolata per la prima volta da Sir Alexander Fleming, la penicillina ha dato inizio all’impiego della terapia antibiotica nel … Leggi tutto

Nuzyra: un nuovo alleato contro i batteri antibiotico-resistenti

Il CDC (Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie) stima che i batteri resistenti ai farmaci causino ogni anno circa 2 milioni di malattie e circa 23000 decessi soltanto negli Stati Uniti; i casi più gravi interessano in particolare le varie forme di ABSSSI (l’acronimo designa le cosiddette:”Infezioni acute della pelle e delle … Leggi tutto

Arilomicine: nuovi antibiotici dall’ingegnerizzazione di vecchie molecole

I batteri Gram-negativi sono dei veri ossi duri: possiedono una doppia parete cellulare, con una membrana esterna che solo pochi farmaci riescono a penetrare. Sono circa 50 anni che non vengono scoperte nuove classi di antibiotici contro i batteri Gram-negativi. Mentre noi arranchiamo, i nostri piccoli avversari corrono veloci e stanno imparando come neutralizzare le … Leggi tutto

Trasferimento genico orizzontale: come avviene?

I batteri sono procarioti costituiti da un’unica cellula. Questo potrebbe far pensare che si tratti di microrganismi semplici, eppure sono agenti patogeni responsabili di malattie che colpiscono anche l’uomo (organismo eucariotico pluricellulare). Ad oggi, questi microrganismi vengono contrastati attraverso l’utilizzo degli antibiotici, ma, poiché spesso questi vengono somministrati in maniera smisurata e anche in assenza … Leggi tutto

Resistenza agli antibiotici: come viene acquisita dai batteri?

Antibiotici e antibiotico-resistenza La scoperta degli antibiotici agli inizi del Novecento ha decisamente rivoluzionato il mondo della medicina; purtroppo, però, all’uso di questi farmaci ha corrisposto in parallelo dalla rapida comparsa della resistenza agli stessi in alcuni ceppi batterici.I principali eventi che hanno caratterizzato l’era degli antibiotici sono schematizzati in Fig. 1. Un po’ di … Leggi tutto

Malattie batteriche gastrointestinali: il caso della campilobatteriosi

Il genere Campylobacter, dal greco kampylos che significa “curvato”, è costituito da batteri Gram-negativi a forma di virgola, ossidasi e catalasi positivi e mobili grazie ad un flagello polare. Il principale antigene è il lipopolisaccaride della membrana esterna. Tale microrganismo cresce meglio in un atmosfera a bassa percentuale d’ossigeno (dal 5 al 7 %, microareofilo) … Leggi tutto

L’immuno fingerprint delle infezioni

Nonostante la disponibilità di antibiotici e vaccini, le malattie infettive rimangono una delle principali cause di mortalità nel mondo. A preoccupare sono anzitutto la propagazione di patogeni più virulenti e con aumentata resistenza agli antibiotici e le diagnosi tardive o poco accurate. La somministrazione di terapie inefficaci spesso produce più danni che benefici, determinando la … Leggi tutto

Lago Maggiore, un serbatoio di resistenze antibiotiche

La resistenza agli antibiotici è una preoccupazione importante per la salute umana su scala globale. Negli ultimi 70 anni, l’utilizzo massiccio di antibiotici ha promosso, all’interno di comunità batteriche naturali, la selezione e la persistenza di ceppi portanti geni di resistenza agli antibiotici (ARG), con effetti finora non chiari sulle interazioni tra e all’interno di … Leggi tutto

Le api ci aiutano a difenderci dalle infezioni

Un recente studio ha portato all’identificazione del meccanismo di azione di un composto prodotto dalle api, le cui proprietà antibatteriche sono dovute ad un meccanismo molecolare finora mai evidenziato. Negli ultimi anni è andata crescendo la tendenza ad un uso spropositato di antibiotici, che ha ormai raggiunto livelli preoccupanti. Secondo il rapporto dell’Unione Europea dell’agosto … Leggi tutto

Dagli allevamenti all’uomo: si diffonde la resistenza alla colistina

Circa un anno e mezzo fa è stato scoperto, fra i batteri dei maiali d’allevamento in Cina, un gene che conferisce resistenza all’antibiotico colistina, denominato mcr-1. Questa situazione è stata analizzata durante il congresso dell’American Society for Microbiology (ASM), tenutosi a New Orleans lo scorso mese. Dalle relazioni discusse si è evidenziata una situazione piuttosto allarmante: non … Leggi tutto