CHROMID® C. difficile agar

Il batterio anaerobio Clostridioides difficile (prima Clostridium difficile) é riconosciuto globalmente come il principale responsabile della diarrea legata all’utilizzo di antibiotici. Sebbene esistano metodi rapidi per l’identificazione del C. difficile, tuttavia la coltura di isolati tossigenici è il gold standard per la diagnosi delle infezioni da C. difficile. Lo svantaggio dei metodi classici é, peró, la durata della stessa coltura, in genere 48 ore. Per questa ragione, si é reso indispensabile sviluppare terreni di coltura che permettano di ottenere risultati nel minor tempo possibile.

Salmonella Chromogenic Agar Base

Perchè si usa? Il terreno Chromogenic Salmonella Agar Base si utilizza per l’isolamento ed il riconoscimento di Salmonella spp. da campioni di varia origine (alimentari, clinici, ambientali, ecc). Come funziona? La selettività del terreno Chromogenic Salmonella Agar Base è data dalla presenza della cefsulodina, che garantisce la soppressione della crescita di Pseudomonas spp., dei sali … Leggi tutto

Violet Red Bile Glucose Agar

Perché si usa? Il Violet Red Bile Glucose Agar (VRBG agar) è un terreno di coltura agarizzato selettivo che consente la crescita dei batteri Gram negativi, in particolare per la discriminazione delle Enterobacteriaceae. La caratteristica principale è la presenza del carboidrato fermentabile glucosio, per cui tutti gli enterobatteri crescono con particolari colonie rosse con o … Leggi tutto

Rambach agar

Perché si usa? Il Rambach agar (propylene glycol deoxycholate neutral red agar) consente di differenziare la Salmonella da altri microrganismi in campioni clinici e alimentari, grazie all’aggiunta di glicole propilenico al terreno di coltura. Data l’elevata specificità di tale terreno, risulta essere un ottimo supporto ad altri terreni selettivi per la Salmonella, come l’XLD Agar, … Leggi tutto

Mannitol Salt Agar

Perchè si usa? Il Terreno Mannitol Salt Agar (MSA) viene utilizzato per isolare selettivamente gli stafilococchi e, in particolar modo, per rilevare la presenza degli stafilococchi coagulasi positivi (Staphylococcus aureus) nei campioni clinici. La capacità selettiva è data dall’alta concentrazione di NaCl (7.5%) che inibisce la crescita di molti microrganismi, esclusi gli stafilococchi. La fermentazione del D-Mannitolo, … Leggi tutto