La sifilide

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sifilide – caratteristiche, eziologia, patogenesi, segni e sintomi, epidemiologia, diagnosi, test strumentali e di laboratorio, terapia.

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Neuroborreliosi: la malattia di Lyme e i danni al cervello

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Una malattia del Sistema Nervoso Centrale Stessa causa, stessa patologia, sintomi differenti. La malattia di Lyme, detta anche borreliosi, nella sua forma tardiva è caratterizzata da alterazioni neurologiche, con conseguenti disturbi della memoria, deficit dell’attenzione e deterioramento comportamentale progressivo. Si parla difatti di neuroborreliosi o malattia di Lyme cerebrale. Essa è assai difficile da diagnosticare … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Treponema pallidum

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Caratteristiche Treponema pallidum è l’agente eziologico della sifilide, la terza malattia di tipo batterico sessualmente trasmissibile più diffusa dopo la clamidia e la gonorrea. Fu identificato per la prima volta da Fritz Richard Schaudinn e Paul Erich Hoffmann nel 1905 e chiamato Treponema pallidum poiché invisibile al microscopio ottico se non colorato con impregnazione argentica, con sostanze fluorescenti … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

TPHA e VDRL: test sierologici per la diagnosi della Sifilide

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Principio Il TPHA (Treponema pallidum Haemoagglutination Assay) ed il VDRL (Veneral Disease Research Laboratory) sono due test microbiologici svolti su siero estremamente importanti nel riscontrare il Treponema pallidum, batterio gram negativo agente eziologico della Sifilide, terza tra le IST (infezioni sessualmente trasmesse) più diffuse al mondo. Il TPHA è un test di tipo treponemico e … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Paul Ehrlich

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Biografia Microbiologo e immunologo tedesco (1854-1915), Paul Ehrlich (fig.1) rappresenta il fondatore della Chemioterapia, terapia in grado di attaccare specifici bersagli, microrganismi patogeni capaci di provocare malattie infettive. Figura 1 – Paul Ehrlich Nacque in Germania, da Ismar Ehrlich e da sua moglie Rosa Weigert; gli studi del giovane Paul iniziarono al Ginnasio di Breslavia … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Tutti pazzi per il sesso: la sifilide ed il caso Schumann

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Lue o morbo gallico: di cosa parliamo? La sifilide è un’infezione molto complessa e sottovalutata: ad oggi è, dopo l’AIDS, la malattia sessualmente trasmissibile con il più alto tasso di mortalità. Descritta per la prima volta nel XVI secolo e conosciuta anche come lue o morbo gallico, la malattia ha il picco massimo di incidenza … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La storia dell’igiene: dallo strige dei Romani al colera nella Londra industriale

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Fin dai tempi più antichi, la storia del mondo è stata segnata da miriadi di epidemie. Batteri e virus contagiavano facilmente già i nostri più lontani antenati utilizzando le vie più disparate. L’avvento dell’igiene come disciplina è relativamente recente. Si è sempre associato allo “sporco” un sentimento negativo poiché non è bello da vedere, infatti anche … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le armi biologiche attraverso i secoli

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Le armi biologiche. Uno strumento offensivo utilizzato da moltissimo tempo dall’uomo, che porta devastazione con il minimo sforzo. Ripercorriamo insieme l’utilizzo di queste terrificanti armi attraverso i secoli. Con arma biologica si intende l’utilizzo di microrganismi patogeni per il ferimento e/o l’uccisione degli eserciti e dei civili durante una guerra, una guerriglia o una rappresaglia. … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Sifilide: “le botti di Campailla”

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

La sifilide è una complessa infezione sessualmente trasmissibile che si contradde a causa di un batterio: il Treponema pallidum. Descritto per la prima volta nel XVI secolo, pare che, giunto dalle Americhe dopo i primi viaggi dei marinai di Cristoforo Colombo, si sia ben presto diffuso e la malattia apparve agli occhi della popolazione come … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: