Il simbionte di un afide, asso nella manica contro la vespa parassita

La simbiosi fra l’endosimbionte Hamiltonella defensa e l’afide Acyrthosiphon pisum rappresenta per il minuscolo insetto un sorprendente modo per difendersi dalla morte ad opera di una vespa parassita. Un esempio ben chiaro della notissima “Ipotesi della Regina Rossa”.

Straordinarie simbiosi mutualistiche fra insetti e batteri

L’unione fa la forza: l’evoluzione ci regala straordinari esempi di simbiosi fra insetti e batteri, risultato di milioni di anni di adattamenti. Una formica, un coleottero e una vespa hanno trovato negli attinobatteri una fonte di protezione verso pericolosi patogeni. Studiare meglio queste interazioni potrebbe anche dare un vantaggio all’uomo nella lotta alla farmacoresistenza.

Le micorrize: un esempio di interazione positiva tra piante e funghi

Le micorrize sono simbiosi mutualistiche tra funghi e radici delle piante. La relazione si basa sullo scambio di nutrienti fondamentali per i due organismi, permettendo così la crescita e lo sviluppo di entrambi. Sono fondamentali in molti ambienti e sono utilizzate in agricoltura.

Xerocomus armeniacus

Stavolta parliamo di MACRO-Funghi: Xerocomus armeniacus è un fungo che instaura un rapporto di simbiosi micorrizica con alcune piante, soprattutto latifoglie, in prossimità degli apici radicali. La sua particolarità sta nella grande varietà di sfumature di colore del suo cappello, dal rosa al rosso intenso.