Apparato genitale maschile: funzioni e caratteristiche

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

L’ apparato genitale maschile è l’insieme di organi e di strutture che permettono la riproduzione sessuale negli organismi animali di sesso maschile; lo studio delle rispettive patologie associate rientra nel campo dell’andrologia. L’apparato genitale maschile (Fig.1) si sviluppa parzialmente verso l’esterno con il pene e lo scroto, contenente i testicoli e gli epididimi. Non sono invece visibili gli altri organi, ovvero le vie spermatiche, le vescicole seminali, le ghiandole bulbouretrali e la prostata

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Wolbachia spp.: un nemico naturale microbico

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia:

Wolbachia: caratteristiche generali Wolbachia spp. è un genere di alfa-proteobatteri intracellulari diffuso in molte specie di artropodi. Questi batteri possono essere trasmessi per via orizzontale tra i taxa, oppure tra individui della stessa specie per via citoplasmatica nei tessuti riproduttivi dell’individuo ospite (ovaie e testicoli), ed in seguito alle uova. Qui sono in grado di … Leggi tutto

Condividi l'articolo di Microbiologia Italia: