Rhizoremediation per l’antica prateria del Nilo Bianco

L’ultima frontiera della decontaminazione da idrocarburi, di un’antichissima area naturalistica umida, il Sudd, in Sudan. La phytoremediation si avvale, in più, oggi, di comunità batteriche del suolo che operano un’efficacissima rhizoremediation.

Un batterio dotato di supercanali per la biodegradazione delle diossine

La diossina è una sostanza tristemente nota per l’estrema tossicità e distribuzione persistente, capillare e ubiquitaria nell’ambiente. Nel linguaggio comune, quando si parla di diossina si fa in genere riferimento alla 2,3,7,8-tetraclorodibenzo-p-diossina (TCDD, Fig. 1), la più tossica tra tutte le sostanze appartenenti all’omonima famiglia di composti chimici e conosciuta anche come “diossina di Seveso” … Leggi tutto