Dal microbioma degli insetti il potenziale antimicrobico di Streptomyces

Uno studio recente, pubblicato sulla rivista scientifica Nature Communications, ha esaminato il microbioma degli insetti come preziosa fonte di nuovi antimicrobici. L’estrema diversità degli insetti e le loro altrettanto differenti comunità microbiche rappresentano un potenziale ancora poco sfruttato La rapida comparsa della resistenza antibiotica nei patogeni batterici e fungini è una questione di forte interesse … Leggi tutto

Nel suolo irlandese, una speranza contro la resistenza agli antibiotici

In una regione dell’Irlanda del nord di nome Boho Highlands, una tradizione popolare attribuisce proprietà curative al terreno della zona. Una piccola quantità di suolo veniva avvolta in un panno di cotone e usata per curare molti disturbi tra cui mal di denti, gola e infezioni del collo. Credenza popolare o… scienza? La resistenza agli … Leggi tutto

Jeans dall’effetto vintage grazie all’incontro tra microbiologia ed industria tessile

La biocatalisi industriale, ossia la catalisi di processi chimici da parte di cellule o enzimi, è oggi una tecnica consolidata in molti processi industriali e rappresenta una strategia cruciale in quella che viene definita come “chimica sostenibile” o Green Chemistry. In generale, la biocatalisi consente di adoperare condizioni di processo più blande, di sostituire reagenti … Leggi tutto

Un esercito microbico al servizio delle biotecnologie ambientali

Cosa sono le biotecnologie? Le biotecnologie consistono nella “integrazione di scienze naturali ed ingegneria al fine di ottenere beni e servizi dall’impiego di organismi, cellule, loro componenti e analoghi molecolari” (Assemblea Generale della Federazione Europea delle Biotecnologie, 1989). E le biotecnologie ambientali? Quest’ultime possono essere definite come l’applicazione delle biotecnologie alla soluzione dei problemi ambientali … Leggi tutto

Il “profumo” della pioggia? Opera dei batteri!

L’odore della pioggia, soprattutto dopo un temporale estivo, è per molti inconfondibile e piacevole. Questo “profumo” è il risultato della combinazione di diverse molecole chimiche, in parte presenti nell’atmosfera, in parte sulla superficie del suolo ed in parte prodotte da particolari specie batteriche. Esse sono rappresentate da ozono, oli, petricore e geosmina. Le molecole di … Leggi tutto

Streptomyces coelicolor potrebbe regalarci dei nuovi efficienti antibiotici!

Il phylum batterico Actinobacteria è responsabile della produzione di molti composti antibatterici clinicamente rilevanti. Streptomyces è un genere di Actinobacteria presenti nel suolo che produce farmaci come il cloramfenicolo e la neomicina. La precedente manipolazione del genoma di S. coelicolor aveva portato ad un aumento della produzione di alcuni antibiotici. La produzione di antibiotici è … Leggi tutto