Tatuaggi “viventi” grazie a batteri stampati in 3D

I ricercatori del Massachusetts Institute of Technology (MIT), coordinati dal Prof. Xuanhe Zhao (Fig. 1), hanno creato il primo tatuaggio “vivente” al mondo combinando tra loro due scoperte scientifiche innovative rappresentate da cellule batteriche geneticamente modificate e da una nuova tecnica di stampa tridimensionale descritta sulla rivista Advanced Materials. I creatori di questa promettente tecnologia … Leggi tutto