Vibrio cholerae

Caratteristiche Vibrio cholerae è uno dei batteri clinicamente più rilevanti e studiati, in quanto agente eziologico del colera. Afferente all’eterogeneo gruppo dei vibrioni (il termine “vibrione” è comunemente utilizzato per indicare un microrganismo del genere Vibrio) trattasi di un bacillo corto: circa 0,5 μm di larghezza e 2 μm di lunghezza. Gram-negativo, il batterio mostra … Leggi tutto

Halobacteriovorax: il batterio mangia-batteri

Classificazione della specie Halobacteriovorax marinus è un nome alquanto recente nella nomenclatura delle specie batteriche. Questa creatura inizialmente venne infatti classificata come Bacteriovorax marinus, così come il suo parente stretto Halobacteriovorax litoralis era stato in precedenza nominato Bacteriovorax litoralis. Queste specie vennero inizialmente inquadrate nel genere Bdellovibrio, gruppo di batteri aerobici obbligati Gram-negativi di piccole … Leggi tutto

Trasferimento genico orizzontale: come avviene?

I batteri sono procarioti costituiti da un’unica cellula. Questo potrebbe far pensare che si tratti di microrganismi semplici, eppure sono agenti patogeni responsabili di malattie che colpiscono anche l’uomo (organismo eucariotico pluricellulare). Ad oggi, questi microrganismi vengono contrastati attraverso l’utilizzo degli antibiotici, ma, poiché spesso questi vengono somministrati in maniera smisurata e anche in assenza … Leggi tutto

La storia dell’igiene: dallo strige dei Romani al colera nella Londra industriale

Fin dai tempi più antichi, la storia del mondo è stata segnata da miriadi di epidemie. Batteri e virus contagiavano facilmente già i nostri più lontani antenati utilizzando le vie più disparate. L’avvento dell’igiene come disciplina è relativamente recente. Si è sempre associato allo “sporco” un sentimento negativo poiché non è bello da vedere, infatti anche … Leggi tutto

L’architetto dei biofilm

I biofilm sono agglomerati di batteri in strutture polisaccaridiche (matrici) contenenti oltre a polisaccaridi anche lipidi, proteine e acidi nucleici. La formazione di biofilm da parte di un batterio lo rende di gran lunga più resistente agli antibiotici, ne aumenta la sopravvivenza nell’ambiente e la virulenza nell’organismo infettato. Vibrio cholerae, l’agente causativo del Colera, è … Leggi tutto

Una malattia dimenticata distrugge ancora vite umane: cosa sappiamo del colera?

La guerra in corso nello stato dello Yemen (Penisola Araba) ha tagliato fuori milioni di persone dall’accesso ai servizi igienici e all’acqua potabile, innescando la diffusione di una malattia che ha già provocato la morte di 1300 persone e rischia di innescare una tra le peggiori epidemie in corso nel nostro mondo: il colera. Ma … Leggi tutto

Allarme colera ad Haiti

LA NASCITA DELL’EPIDEMIA Negli ultimi sette anni sono morte di colera quasi 10 mila persone ad Haiti e altre 800 mila si sono ammalate gravemente. L’ONU, purtroppo, è direttamente coinvolta: nel mese di dicembre le Nazioni Unite hanno ammesso di essere «moralmente responsabili» per la diffusione della grave epidemia della terribile infezione batterica. La splendida quanto povera … Leggi tutto

Sperimentazione umana per vincere il colera

Nelle ultime due settimane abbiamo conosciuto due grandi uomini, il dottore Edward Jenner (http://microbiologiaitalia.altervista.org/lotta-alle-epidemie-luomo-combatte-fila/?doing_wp_cron=1473117315.0083611011505126953125) e il medico psichiatra Julius Wagner (http://microbiologiaitalia.altervista.org/4810-2/). Entrambi ricercatori, entrambi tanto coraggiosi da spingersi fino ai confini dell’etica nel tentativo di trovare una cura a due grandi piaghe, il vaiolo e la sifilide. L’unica discriminante che li ha salvati dal delitto, incoronandoli … Leggi tutto