Sepia officinalis: il microbioma povero

Una ricerca del MBL (Marine Biological Laboratory) ci dimostra come possano esistere un microbioma caratterizzato esclusivamente da due unici taxa, molto diverso dai classici risultati a cui siamo abituati. Le seppie comuni europee, possono essere così considerate organismi modello, utili allo studio di differenti interazioni ospite-simbionte.