Laodelphax striatellus: colture cerealicole, tremate!

Cicaline. Ancora cicaline. Come le mortifere vettrici del batterio Xilella fastidiosa, importate insieme a piante di caffè del Costarica, con scalo in Olanda: Homalodisca vitripennis (Figura 1). Questa volta, però, sono striate, Laodelphax striatellus (Figura 2), e minacciano cereali e pseudo-cereali. Il guaio, per la sussistenza mondiale, non sarà minore. I cereali di base, principalmente … Leggi tutto

Wolbachia spp.: un nemico naturale microbico

Wolbachia: caratteristiche generali Wolbachia spp. è un genere di alfa-proteobatteri intracellulari diffuso in molte specie di artropodi. Questi batteri possono essere trasmessi per via orizzontale tra i taxa, oppure tra individui della stessa specie per via citoplasmatica nei tessuti riproduttivi dell’individuo ospite (ovaie e testicoli), ed in seguito alle uova. Qui sono in grado di … Leggi tutto

La guerra è vicina: Google libera 20 milioni di zanzare contro Zika!

Il virus Zika (ZIKV) appartiene alla famiglia dei Flaviviridae e prende il nome dalla foresta dell’Uganda in cui fu isolato per la prima volta, nel 1947. È trasmesso dalle zanzare tropicali e subtropicali Aedes aegypti (le stesse che veicolano dengue e febbre gialla), ma anche, con minore efficacia, dalla zanzara tigre (Aedes albopictus). Dal momento … Leggi tutto

Alcuni batteri possono bloccare la diffusione del virus Zika

È stato visto che infettare le zanzare con Wolbachia riduce notevolmente le capacità degli insetti di trasmettere il virus. Un batterio noto per prevenire la diffusione della dengue e di altri virus ora ha mostrato la capacità di bloccare anche la trasmissione del virus Zika. Zanzare Aedes aegypti che trasportano i batteri Wolbachia erano altamente … Leggi tutto