PPLO Agar

Perché si usa?

Il PPLO Agar (pleuropneumonia-like organisms) è un terreno di coltura impiegato per la ricerca e isolamento dei micoplasmi.
Questa famiglia di batteri è responsabile, nell’uomo, di malattie del tratto respiratorio e urogenitale, anche di carattere opportunistico.

Principi di funzionamento

Nel PPLO Agar, i peptoni, il siero di cavallo e l’infuso di cuore forniscono i nutrienti necessari alla crescita batterica. Il cloruro di sodio serve per mantenere l’equilibrio osmotico. L’aggiunta di estratto di lievito favorisce invece ulteriormente la crescita. Penicillina, acetato di tallio e amfotericina B possono essere aggiunti per inibire la crescita di alcune specie microbiche.

Il Blu di metilene, infine, si aggiunge se si ricerca il Micoplasma pneumoniae in modo specifico.

Composizione del terreno

PPLO Agar g/700 ml

  • Infuso di cuore di bue 50 g
  • Peptoni 10 g
  • Cloruro di Sodio 5 g
  • Acetato di Tallio 0.25 g
  • Amfotericina B 0,0025 g
  • Siero di cavallo 200 ml
  • Estratto di lievito al 25% 100 ml
  • Penicillina 1,000,000 U
  • Agar 14 g
  • Acqua demineralizzata 700 ml

    Opzionale:
  • Blu di metilene 1% 0.2 ml

    pH 7.8 ± 0.2 a 25°C

Preparazione del terreno

  • Sospendere 35 grammi di terreno in 700 ml di acqua distillata; mescolare e mettere in agitazione riscaldando la soluzione.
  • Portare ad ebollizione fino a completo dissolvimento del terreno.
  • Autoclavare a 121 °C per 15 minuti. Quindi, Portare a 50 – 60 °C.
  • Aggiungere eventuali additivi (Acetato di tallio, blu di metilene) prima di versare nelle piastre di Petri.

Risultati della crescita

BatterioCrescita
Mycoplasma pneumoniaeColore delle colonie dal rosso al giallo. Osservabili al microscopio dopo 10-21 giorni. Più dense al centro e rotondeggianti; aspetto a “uovo fritto”.
Escherichia coliInibizione parziale/totale.
Staphylococcus aureusInibizione parziale/totale.
Candida albicansInibizione parziale/totale.

Immagini

Colonie di Micoplasma pneuomniae al microscopio.
Figura 1 – Colonie di Micoplasma penuomanie.
M. Hominis. Si può notare il centro più denso.
Figura 2 – M. Hominis in PPLO Agar

Limitazioni all’utilizzo del terreno

La ricerca colturale deve sempre essere confermata da analisi biochimiche, immunologiche, molecolari o spettrometriche.

Fonti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: