alghe microbiologia italia

La sezione Alghe di Microbiologia Italia è una sezione didattica, utile a studenti, professionisti e semplici appassionati in cui vengono raccolte le schede sui diversi tipi di alghe microscopiche. Gli organismi di questa sezione sono stati suddivisi per phyla.

Per qualsiasi informazione, idea o suggerimento vi esortiamo a notificarcelo tramite email al seguente indirizzo: info@microbiologiaitalia.it.

Charophyta

Le Charophyta sono un taxa delle alghe verdi che include i parenti più stretti delle piante embriofite.

  • Closterium spp.: organismi unicellulari fotosintetiche con particolari cellule a forma di semiluna.

Chlorophyta

Si conoscono più di 8000 specie, le Cloroficee contengono la Clorofilla e sono le più affini alle alghe superiori. Le Chlorophyta sono note anche come “alghe verdi”.

  • Caulerpa spp.: unico genere di clorofite (alghe verdi) della famiglia delle Caulerpaceae; esso comprende alcune specie considerate altamente invasive nel Mar Mediterraneo;
  • Chladophora spp.: racchiude un gran numero di organismi verdi pluricellulari accomunate da vari caratteri morfologici e la cui parentela è stata confermata da studi molecolari.
  • Chlamydomonas nivalis: alga verde fotosintetica unicellulare, caratterizzata da un colore rosso, unica nel suo genere;
  • Pediastrum spp.: racchiude alghe che si ritrovano sia in acque stagnanti che correnti;
  • Spirogyra: alga verde di acqua dolce che assume una forma stellata;
  • Ulothrix spp.: genere di alghe verdi filamentose uninucleate che vivono sia in acque dolci che marine;
  • Volvox: genere di alga verde multicellulare sferica, contraddistinta dalla presenza di piccole cellule somatiche biflagellate unite da ponti citoplasmatici e poche cellule riproduttive aflagellate;

Cyanobacteria

Batteri fotosintetici, chiamati un tempo impropriamente anche alghe azzurre, alghe verdi-azzurre o cianoficee.

Myzozoa

Raggruppamento di phyla specifici all’interno di Alveolata, che si nutrono attraverso la mizocitosi o che sono stati in grado di alimentare in modo ausiliario attraverso la mizocitosi. Molti ordini di protozoi sono inclusi in Myzozoa

  • Ostreopsis ovata: tipica di acque tropicali e subtropicali, è nota per la sua tossicità per gli organismi marini e per l’uomo;

Ochrophyta

Alghe con un valore commerciale significativo, la maggior parte vive in acqua salata e sono abbondanti nelle zone temperato-costiere in acque fredde.

  • Cyclotella spp.: diatomee con forma circolare ed un’organizzazione a fasce, prediligono ambienti poveri di nutrienti altamente alcalini;

Rhodophyta

Organismi autotrofi eucarioti tra i più antichi, privi di flagelli, fotosintetizzanti, che contengono clorofilla a e d, ficobiline contenute nei ficobilisomi e comprendenti specie plurinucleate.

  • Galdieria phlegrea: alghe che prosperano in acque termali, su rocce e terreni fangosi, attorno a pozze calde e lungo i corsi d’acqua;