Guru della Microbiologia

GURU DELLA MICROBIOLOGIA

In questa sezione verranno progressivamente inseriti tutti i Guru della microbiologia più o meno conosciuti nel campo microbiologico e scientifico in generale. Tutti i guru della microbiologia presenti sono classificati in base al periodo storico in cui hanno vissuto ed hanno sviluppato le loro teorie e le scoperte più importanti. Cliccando sul nome dei vari guru della microbiologia verrete rimandati al link dell’articolo.

Dall’antichità fino al 1700

Dal 1700 al 1800

  • Edward Jenner: scienziato inglese, creatore del primo vaccino e pertanto padre dell’immunizzazione;
  • Lazzaro Spallanzani: scienziato italiano, padre della biologia sperimentale;
  • Mary Wortley Montagu: scienziata inglese che diffuse il concetto della variolazione in europa;

Dal 1800 al 1900

  • Agostino Bassi: scienziato italiano, pioniere della fitopatologia;
  • Albert Calmette: medico e microbiologo francese che contribuì allo studio della tubercolosi;
  • Bartolomeo Camillo Emilio Golgi: scienziato italiano che studiò in maniera innovativa le cellule nervose utilizzando la “reazione nera”;
  • Carlos Juan Finlay: medico ed epidemiologo cubano che diete importantissimi contributi sulla conoscenza della Febbre gialla;
  • Charles Chamberland: scienziato francese creatore del filtro Pasteur-Chamberland;
  • Dmitri Iosifovich Ivanovski: scienziato russo che diede un forte contributo sulla conoscenza sulla malattia del mosaico del tabacco;
  • Edwin Klebs: scienziato russo, tra i primi a formulare una teoria batterica delle infezioni;
  • Ferdinand Julius Cohn: scienziato polacco che ha contribuito alla classificazione batterica;
  • Gerhard Henrik Armauer Hansen: medico norvegese, ricordato per aver scoperto Mycobacterium leprae;
  • Giuseppina Cattani: guru donna della microbiologia italiana che ha contribuito alla scoperta del tetano;
  • Hans Christian Gram: scienziato danese che ha inventato la colorazione di Gram;
  • Heinrich Anton de Bary: scienziato tedesco che ha contribuito ad una maggiore conoscenza dei funghi ed il loro potenziale fitopatogeno;
  • Joseph Lister: scienziato inglese che ha sviluppato le conoscenze dell’antisepsi;
  • Julius Richard Petri: scienziato tedesco che ha ideato la piastra Petri;
  • Louis Pasteur: scienziato francese che ha sviluppato il primo vaccino, ha confutato la generazione spontanea, ha inventato la Pastorizzazione;
  • Louis René Tulasne: scienziato francese scopritore del pleomorfismo;
  • Ludwig von Comini: conte, farmacista e agronomo austriaco che usò lo zolfo come farmaco per combattere l’oidio;
  • Miles Joseph Berkeley: scienziato e sacerdote inglese, ritenuto il padre fondatore della micologia britannica;
  • Nettie Stevens: guru della microbiologia statunitense che scoprì i cromosomi sessuali;
  • Paul Ehrlich: scienziato tedesco che ha sviluppato la chemioterapia;
  • Pierre Marie Alexis Millardet: scienziato francese che inventò il primo fungicida;
  • Robert Koch: guru della microbiologia tedesco che ha ipotizzato i postulati i Koch;

Dal 1900 ad oggi

  • Achille Sclavo: scienziato italiano che sviluppò il siero contro il carbonchio ematico;
  • Adelchi Negri: scienziato italiano che scoprì le inclusioni cellulari che prendono il suo nome;
  • Aldo Castellani: scienziato italiano i cui contributi si estendono in molti campi della medicina;
  • Alexander Fleming: scienziato inglese che ha scoperto ufficialmente la Penicillina;
  • Albert Hofmann: scienziato svizzero che diete un importante contributo nello studio di molecole farmaceutiche;
  • Alexandre Yersin: medico e batteriologo svizzero, famoso per aver individuato il batterio che causa la peste;
  • Alice Ball: scienziata statunitense che sviluppò metodi efficaci per il trattamento della lebbra e della malaria;
  • Carl Woese: scienziato statunitense che ha scoperto il dominio degli Archaea;
  • Carlos Justiniano Ribeiro Chagas: scienziato brasiliano a cui si deve la scoperta della tripanosomiasi americana, o Malattia di Chagas;
  • Charles Armstrong: scienziato statunitense, medico e virologo, considerato pioniere dell’epidemiologia;
  • Craig Venter: scienziato statunitense contributore del “Human Genome Project” e della creazione della prima cellula artificiale;
  • Daniel Bovet: biochimico svizzero scopritore degli antistaminici e dei curari di sintesi;
  • Dorothy Crowfoot Hodgkin: scienziata inglese che fu pioniera dell’utilizzo della cristallografia a raggi X;
  • Ebba Lund: scienziata danese che si impegnò allo studio del Poliovirus;
  • Francis Peyton Rous: scienziato statunitense che ha scoperto il virus del sarcoma di Rous;
  • Frederick Sanger: scienziato inglese inventore del sequenziamento che prende il suo nome;
  • Gerty Theresa Cori: la prima ricercatrice a vincere il Nobel per la Medicina;
  • Giuseppe Brotzu: scienziato e politico italiano, scopritore delle cefalosporine;
  • Hamilton Smith: scienziato statunitense che scoprì il primo enzima di restrizione;
  • Henrietta Lacks: scienziata statunitense, il cui nome è legato a una linea cellulare denominata HeLa;
  • Ilaria Capua: scienziata italiana promotrice della visione “One Health”;
  • Isao Arita: virologo ed epidemiologo giapponese, noto per aver presieduto l’unità per l’eradicazione del vaiolo per conto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, tra il 1977 e il 1985;
  • Jane Hinton: scienziata statunitense che sviluppò il terreno Müller – Hinton agar;
  • Jennifer Doudna: scienziata americana che ha sviluppato il sistema sistema di editing genetico CRISPR;
  • Kary Mullis: scienziato statunitense inventore della PCR;
  • Margarita Salas: scienziata spagnola che ha determinato la direzione della lettura dell’mRNA ed ha caratterizzato la DNA polimerasi del fago ɸ29;
  • Marshall Nirenberg: scienziato statunitense che decifrò per primo il codice genetico;
  • Piero Angela: giornalista, conduttore televisivo, saggista e divulgatore scientifico italiano;
  • Renato Dulbecco: scienziato italiano, pioniere della ricerca oncologica e neoplasie umane;
  • Rino Rappuoli: scienziato italiano, pioniere della Reverse Vaccinology;
  • Rita Levi Montalcini: scienziata italiana che scoprì il Nerve Growth Factor e che fu pioniera delle ricerche del sistema nervoso;
  • Rosalind Franklin: scienziata inglese che inventò la cristallografia mediante raggi X;
  • Ruth Katharina Martha Pfau: scienziata tedesca che ha contribuito a combattere la lebbra in Pakistan;
  • Sara Elizabeth Branham: scienziata statunitense e pioniera nella studio di Neisseria meningitidis, le cui ricerche portarono a scoprire una cura efficace nel trattamento della meningite;
  • Satoshi Omura: scienziato giapponese che ha contribuito allo sviluppo di diversi antibiotici;
  • Selman Waksman: scienziato ucraino che ha scoperto la Streptomicina;
  • Sergej Nikolaevič Vinogradskij: scienziato russo che ha scoperto i processi di nitrificazione e fissazione dell’azoto;
  • Stuart Blank Levy: scienziato statunitense che ha ipotizzato l’aumento dell’antibiotico-resistenza;
  • Vincenzo Tiberio: scienziato italiano che ha scoperto, non ufficialmente prima di A. Fleming, la penicillina;
  • Walter Michel Levinthal: scienziato tedesco, importante per i suoi studi sull’influenza e sulla Psittacosi;
  • Wendell Stanley: scienziato statunitense che ha scoperto la struttura del virus del mosaico del tabacco;
  • Werner Arber: guru della microbiologia e genetista svizzero, noto per aver contribuito alla scoperta delle prime endonucleasi di restrizione;
  • Wu Lien-teh: medico cinese che utilizzò l’utilizzo della mascherina come dispositivo di protezione individuale durante le epidemie;

Contattaci per suggerirci feedback e suggerimenti che possano aumentare la qualità dei nostri contenuti sul sito di Microbiologia Italia. Diffondi la scienza con noi e seguici su FacebookInstagramLinkedIn, TikTok, Twitter, Telegram, e Pinterest.