In questa sezione verranno progressivamente inseriti tutti i terreni di coltura più o meno utilizzati nel campo microbiologico. Cliccando sul nome dei vari terreni colturali verrete rimandati al terreno stesso.

Generalità sui terreni di coltura

Terreni di coltura agarizzati

  • Agar sangue feniletil alcol: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di batteri gram-positivi anaerobi facoltativi ed obbligati e gram-negativi anaerobi obbligati;
  • Agar sangue tellurito: terreno di coltura parzialmente selettivo e differenziale per l’isolamento di Corynebacterium diphtheriae;
  • Agar Snyder test: terreno non selettivo impiegato per stabilire la suscettibilità e la predisposizione alla carie;
  • ALOA Agar: terreno selettivo e cromogenico impiegato per l’isolamento/coltivazione di Listeria spp.;
  • Ashdown Agar: terreno di coltura che si utilizza per isolare e caratterizzare il batterio Burkholderia pseudomallei;
  • Azide Blood Agar: terreno di coltura selettivo, utilizzato per l’isolamento dei cocchi Gram positivi (soprattutto degli streptococchi e stafilococchi);
  • Bacillus cereus agar base: terreno utilizzato per l’isolamento del bacillo Bacillus cereus in prodotti alimentari;
  • Baird Parker Agar Base: terreno selettivo per la conta microbica degli stafilococchi coagulasi-positivi;
  • Biggy agar: terreno solido differenziale parzialmente selettivo impiegato principalmente per l’isolamento e la differenziazione morfologica di Candida spp.;
  • Bismuth Sulfite Agar: terreno altamente selettivo che viene impiegato per l’isolamento di Salmonella spp.;
  • Blood Agar: terreno non selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di microrganismi clinici e la determinazione dell’attività emolitica;
  • Bordet Gengou Blood Agar: terreno selettivo per l’isolamento di Bordetella pertussis e B. parapertussis da campioni nasofaringei;
  • Brain Heart Infusion Agar: terreno di coltura genetico per per la crescita di una grande varietà di microrganismi;
  • Brilliant Green Agar – modificato: terreno di coltura agarizzato per la determinazione di Salmonella negli alimenti, nella carne e nel latte;
  • Buffered Charcoal Yeast Extract: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di Legionella spp.;
  • Campylobacter CCDA Agar: terreno selettivo per l’isolamento e il conteggio di Campylobacter spp in campioni alimenti, ambientali e di acqua
  • Cetrimide Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di Pseudomonas aeruginosa;
  • Chocolate Agar: terreno non selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di microrganismi esigenti in particolare Neisseria spp. ed Haemophilus spp.;
  • CHROMagar™ C. difficile: terreno selettivo e fluorogenico impiegato per l’isolamento/coltivazione di Clostridium difficile;
  • CHROMagar Orientation Medium: terreno di coltura di orientamento, utile per l’isolamento, l’identificazione diretta, la differenziazione e la conta di agenti patogeni del tratto urinario;
  • CHROMID® C. difficile agar: terreno selettivo e cromogenico impiegato per l’isolamento/coltivazione di Clostridium difficile;
  • CHROMID Carba®: terreno selettivo e differenziale impiegato per l’isolamento/coltivazione di E. coli e K. pneumoniae produttori di carbapenemasi;
  • ChromID® CARBA SMART: terreno selettivo e cromogenico impiegato per l’isolamento/coltivazione di Enterobacteriaceae resistenti alle carbapenemasi;
  • CIN Agar Yersinia Supplement: terreno selettivo per l’isolamento/differenziazione di Yersinia enterocolitica;
  • CLED agar: terreno di coltura differenziale, sfruttato per l’isolamento e il conteggio dei batteri delle urine;
  • Columbia blood agar: terreno non selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di microrganismi clinici e la determinazione dell’attività emolitica;
  • Czapek Yeast Autolysate Agar: terreno di crescita solido per la coltura in vitro di vari miceti;
  • DNase Test Agar: terreno di coltura utilizzato per il differenziamento dei microrganismi, basato sula loro eventuale attività desossiribonucleasica;
  • Drigalski Lactose Agar: terreno selettivo e differenziale per la coltura di Enterobacteriaceae ed altri bacilli gram-negativi non fermentatori;
  • Feeley Gorman Agar: terreno di coltura non selettivo utilizzato per la crescita di specie batteriche del genere Legionella;
  • Fletcher leptospira medium: terreno di coltura selettivo utilizzato per la determinazione di Leptospira spp. in campioni clinici;
  • Hektoen Enteric agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di microrganismi Gram negativi, in particolare Salmonella Shigella;
  • Kenner Fecal Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione degli Enterococchi;
  • Kligler Iron Agar: terreno di coltura utilizzato per la differenziazione delle Enterobacteriaceae;
  • Levine EMB Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione dei bacilli enterici;
  • Levinthal’s Agar: terreno selettivo, impiegato per l’identificazione e l’isolamento del coccobacillo Haemophilus influenzae;
  • Löffler’s Medium: terreno impiegato per coltivare il Corynebacterium diphteriae da campioni clinici e da colture pure;
  • Löwenstein-Jensen medium: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione micobatteri (questo terreno è solido non per la presenza di agar ma di glicerolo e miscela d’uovo);
  • MacConckey Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione delle Enterobacteriaceae;
  • Malt Extract Agar: terreno di coltura utilizzato per la crescita di muffe e lieviti in una coltura pura o da un campione di diversa provenienza;
  • Mannitol Salt Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione Staphilococcus spp.;
  • Marine Agar: terreno impiegato per l’isolamento, la coltivazione ed il mantenimento di una vasta varietà di batteri marini eterotrofi;
  • Martin-Lewis Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione Neisseria spp.;
  • Middlebrook Agar: terreno di coltura impiegato sia per la coltivazione dei micobatteri che per svolgere il test di sensibilità;
  • Modified Semisolid Rappaport Vassiliadis Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione Salmonella spp.;
  • Mueller Hinton agar: terreno per valutare la sensibilità agli agenti antimicrobici dei microrganismi aerobi;
  • New York City Agar: terreno di coltura differenziale e selettivo, impiegato per l’isolamento di Neisseria spp., quali N. gonorrhoeae e N. meningitidis;
  • Oatmeal Agar: terreno di coltura per coltivare vari miceti in vivo;
  • PALCAM agar: terreno differenziale selettivo utilizzato per la rilevazione e l’isolamento di Listeria monocytogenes;
  • Pergola medium: terreno di coltura agarizzato utilizzato per l’isolamento di Corynebacterium diphteriae da campioni clinici;
  • Potato dextrose agar: terreno generico utilizzato per la coltivazione e l’isolamento di funghi;
  • PPLO Agar: terreno di coltura impiegato per la ricerca e isolamento dei micoplasmi;
  • R2A Agar: terreno non selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di batteri eterotrofi nelle acque;
  • Rambach Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione Salmonella spp.;
  • Regan-Lowe agar: terreno selettivo utilizzato in ambito clinico per la coltivazione e l’isolamento selettivo di Bordetella pertussis;
  • Reinforced Clostridial agar: terreno utilizzato per l’isolamento di batteri anaerobi, in particolar modo per specie appartenenti alla famiglia dei Clostridia;
  • Robertson’s cooked meat medium: brodo di arricchimento molto noto per la coltura di microrganismi anaerobi e microaerofili;
  • Sabouraud Dextrose Agar: terreno non selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di muffe e lieviti;
  • Salmonella Chromogenic Agar Base: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di Salmonella spp.;
  • Salmonella-Shigella Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di Salmonella spp.;
  • Sakazakii Chromogenic Agar: terreno di coltura solido, selettivo e differenziale per l’isolamento di Cronobacter sakazakii;
  • Schaedler Agar: terreno utilizzato in batteriologia per l’isolamento di microrganismigram negativi ed anaerobi obbligati, in particolare dei generi Bacteroides e Prevotella;
  • TCBS Agar – Terreno di Monsur: terreno selettivo utilizzato per l’isolamento di Vibrio cholerae e di altri vibrioni da campioni clinici o alimentari;
  • Triple Sugar Iron Test (TSI): terreno di coltura batterico atto alla differenziazione degli enterobatteri, rientra quindi nella categoria dei terreni differenziali;
  • Tryptic Soy Agar: terreno non selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di batteri isolati da campioni clinici e non clinici;
  • Tryptone Bile X-GLUC Agar: terreno di coltura solido selettivo differenziale e cromogenico per la ricerca e quantificazione di Escherichia coli Ꞵ-glucuronidasi positiva;
  • Violet Red Bile Glucose Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione delle Enterobacteriaceae;
  • Wallerstein Laboratory Nutrient Agar: terreno solido per l’analisi quali-quantitativa della popolazione microbiologica durante le fasi di produzione di prodotti come vino e birra;
  • Wilkins-Chalgren Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di batteri anaerobi isolati da campioni clinici;
  • Xylose Lysine Desoxycholate Agar: terreno selettivo impiegato per l’isolamento/coltivazione di Salmonella spp.;

Terreni di coltura liquidi

  • Acqua peptonata alcalina: brodo di arricchimento per Vibrio spp. da campioni ambientali, alimentari o clinici;
  • Czapek Medium Broth: terreno selettivo impiegato per l’amplificazione di muffe e funghi;
  • MacConckey Broth: terreno selettivo impiegato per l’amplificazione delle Enterobacteriaceae;
  • Nutrient Broth: terreno di coltura in polvere sfruttato per la coltivazione di una vasta gamma di microrganismi non esigenti, isolati da campioni clinici o da altri materiali;
  • Peptone yeast glucose broth: terreno non selettivo impiegato per la valutazione della fermentazione di batteri anaerobi;
  • Phenol Red Carbohydrate Broth: terreno non selettivo impiegato per l’amplificazione/differenziazione dei microrganismi in base al loro metabolismo fermentativo;
  • Rappaport Vassiliadis Soy Broth:  terreno liquido selettivo per Salmonella in matrici come carni e latticini, feci e acque contaminate;
  • Todd Hewitt broth: terreno usato per la crescita selettiva di streptococchi beta-emolitici per l’utilizzo in test sierologici;
  • Tryptic Soy Broth: terreno non selettivo impiegato per l’amplificazione di microrganismi aerobi;
  • Urea broth base: terreno non selettivo impiegato per la determinazione della presenza dell’enzima ureasi;
  • Yeast Extract–Peptone–Dextrose Broth: terreno non selettivo impiegato per l’amplificazione di lieviti;

Contattaci per suggerirci modifiche o migliorie che possano aumentare la qualità dell’esperienza sul sito. Seguici su FacebookInstagramLinkedin e Twitter.