China Blue Lactose Agar

Principio

Il China Blue Lactose Agar (Fig.1) è un terreno di coltura pensato per il differenziamento e il conteggio dei batteri del latte.
Generalmente il latte prodotto da animali sani non contiene microrganismi dannosi, tuttavia, questi possono successivamente contaminare il latte a partire dalla superficie della mucca, dall’ambiente circostante e da pratiche di manipolazione (es. mungitura) scorrette.
Il China Blue Lactose Agar, formulato per la prima volta da Brandl e Sobeck-skal, è un terreno sviluppato proprio per differenziare i microrganismi capaci, da quelli non capaci, di fermentare il lattosio del latte.
Il terreno in questione non contiene sostanze inibenti, perciò, ogni microrganismo presente nel campione di latte, se posto nelle giuste condizione di crescita, si svilupperà vigorosamente.

China Blue Lactose Agar
Figura 1 – China Blue Lactose Agar. [Fonte: atomscientific.com]

Composizione e preparazione

Come fonti nutrizionali del terreno sono presenti il peptone e l’HB peptone, che forniscono il giusto apporto di azoto e di carbonio. Come fonte energetica è presente il lattosio, per chi lo sa utilizzare, mentre il clorurlo di sodio aiuta a mantenere l’equilibrio osmotico del mezzo.
Il colorante è il china blue che vira da incolore a blu in presenza di pH acido dovuto alla fermentazione del lattosio.
Quindi, i microrganismi lattosio-fermentanti producono scarti acidi e fanno virare il colorante verso il blu, mentre in presenza dei microrganismi non lattosio-fermentanti il terreno resterà incolore.

La formula del terreno China Blue Lactose Agar è riportata in Tabella 1:

IngredientiQuantità (g/l)
Peptone5,000
HM Peptone3,000
Lattosio10,000
Cloruro di sodio5,000
China Blue0,300
Agar15,000
Tabella 1 – Composizione del terreno di coltura. [Fonte: HIMEDIA Scheda Tecnica]

Per prepare il terreno è necessario seguire questi passaggi:

  • Sospendere 38,3 g delle polveri in 1 l di acqua purificata/distillata;
  • Far bollire fino al completo scioglimento delle polveri;
  • Autoclavare a 121°C per 15 minuti;
  • Lasciar raffreddare fino a 45-50°C;
  • Mescolare bene e colare in piastre Petri sterili.

Metodo

Il campione (es. latte) deve essere prelevato in maniera sterile e poi seminato sull’apposito terreno di coltura, successivamente incubato a 35-37°C per 22-24 h.
La specifica metodica (specialmente per il conteggio) è contenuta all’interno degli standard (es. Standard Methods for the Examination of Diary Products,1978).

Risultati

Una volta terminato il periodo di incubazione si può procedere con l’interpretazione dei risultati.
Come detto in precedenza, quando sul terreno sono presenti microrganismi lattosio-fermentanti questi, come conseguenza delle loro attività metaboliche, libereranno scarti acidi che faranno virare il colorante verso il blu.
Al contrario, qualora non fossero presenti microrganismi lattosio-fermentanti, questi non produrranno scarti acidi e non faranno virare il colorante che resterà perfettamente incolore.

Immagini

Quando descritto in precedenza è osservabile in Fig. 2 e Fig.3:

China Blue Lactose Agar con alone blu, dato dalle colonie lattosio-fermentanti, e zona incolore con colonie di microrganismi non lattosio-fermentanti
Figura 2 – China Blue Lactose Agar con alone blu, dato dalle colonie lattosio-fermentanti, e zona incolore con colonie di microrganismi non lattosio-fermentanti. [Fonte: wikimedia commons]
China Blue Lactose Agar con colonie di E. coli lattosio-femenrante che determina il viraggio del colorante verso il blu
Figura 3 – China Blue Lactose Agar con colonie di E. coli lattosio-femenrante che determina il viraggio del colorante verso il blu. [Fonte: Merck Microbiology Manual]

Limitazioni

Vi sono alcune limitazioni per questo terreno di coltura che devono essere conosciute nel dettaglio:

  • il pH del mezzo deve essere testato prima di utilizzarlo;
  • per l’identificazione specifica dei microrganismi devono essere fatte ulteriori analisi biochimiche e sierologiche;
  • per il conteggio devono essere seguiti i parametri richiesti dagli standard.

Controllo qualità

Per il controllo qualità devono essere rispettati i seguenti requisiti (Tabella 2):

Aspetto polveri: colore dal verde al giallo, aspetto omogeneo e liscio.

Texture: dopo la preparazione il terreno deve apparire gommoso, confrontabile con un gel di agarosio 1,5%.

Aspetto del terreno pronto: azzurrino chiaro, trasparente e opalescente.

pH: 6.80-7.20

Risultati: osservabili dopo un periodo di incubazione di 22-24 h a 35-37°C.

MicrorganismoInoculo (CFU)CrescitaColore delle colonie
Enterococcus faecalis ATCC 2921250-100Lussureggiante >=70%Blu
Escherichia coli ATCC 2592250-100Lussureggiante >=70%Blu
Proteus vulgaris ATCC 1331550-100Lussureggiante >=70%Incolore
Salmonella Typhi ATCC 653950-100Lussureggiante >=70%Incolore
Shigella flexneri ATCC 1202250-100Lussureggiante >=70%Incolore
Staphylococcus aureus subsp. aureus ATCC 2592350-100Lussureggiante >=70%Incolore
Tabella 2 – Parametri del controllo qualità del China Blue Lactose Agar. [Fonte: HIMEDIA Scheda Tecnica]

Fonti

Crediti immagini
Crediti tabelle
Curiosità e approfondimenti
Foto dell'autore

Giulia Baldi

Biologa A iscritta all'albo professionale. Laureata in Scienze Biologiche e in Biologia Agro-Ambientale con tirocini in ambito clinico (laboratorio di microbiologia e virologia) e ambientale (laboratorio di ricerca in interazioni pianti-ambiente). Master di II livello in Sicurezza Alimentare e Sistemi di Gestione.

Hai suggerimenti che possano aumentare la qualità dei nostri contenuti sul sito di Microbiologia Italia o vuoi fornirci dei feedback per fare sempre meglio? Contattaci. Diffondi la scienza con noi e seguici su FacebookInstagramLinkedIn, TikTok, Twitter, Telegram e Pinterest. Ti piacciono i nostri articoli? Aiutaci con una Donazione o iscriviti alla nostra Newsletter ufficiale e potrai ricevere gratuitamente i fantastici articoli che giornalmente verranno pubblicati sul sito.

Rispondi