Middlebrook Agar

Il Middlebrook Agar è un terreno di coltura pronto all’uso in piastra, impiegato sia per la coltivazione dei micobatteri che per svolgere il test di sensibilità.

Composizione del terreno

Middlebrook Agar g/l

  • Triptone 1.0 g 
  • Ammonio solfato 0.5 g 
  • Acido L-glutammico 0.5 g 
  • Sodio citrato 0.4 g 
  • Sodio fosfato bibasico 1.5 g 
  • Potassio fosfato monobasico 1.5 g 
  • Agar 13.5 g 
  • Magnesio solfato 50.0 mg 
  • Fe-Ammonio citrato 40.0 mg 
  • Piridossina HCI 1.0 mg 
  • Biotina 0.5 mg 
  • Verde malachite 1.0 mg 
  • Acido oleico 50.00 ml 
  • Albumina bovina Fraz. V 5.00 g 
  • Glucosio 2.00 g 
  • Catalasi 4.00 mg 
  • Sodio cloruro 850.00 mg 
  • Acqua distillata 1000.0 ml

    pH 6.6 ± 0.2

Come Funziona?

Il terreno contiene composti inorganici, vitamine e cofattori che, insieme, sono elementi necessari alla crescita dei microrganismi. Il glicerolo è una importante fonte di azoto; mentre l’acido oleico e l’albumina svolgono un’azione protettiva verso una varietà di agenti tossici. La catalasi serve ad eliminare i perossidi che si sviluppano durante la crescita e causano tossicità; il glucosio come fonte di energia e il sodio cloruro per mantenere l’equilibrio osmotico. Questa formulazione finale origina da quella creata insieme a Dubos e si differenzia dai terreni per micobatteri contenenti uova, in quanto consente di valutare più accuratamente le caratteristiche morfologiche delle colonie ed ufavorisce la loro osservazione al microscopio.  

Preparazione del terreno

  • Versare il terreno in 1 litro di acqua distillata;
  • Portare lentamente a ebollizione agitando fino a dissoluzione completa;
  • Sterilizzazione in autoclave a 121 °C per 15 minuti;
  • Portare il terreno alla temperatura di 50 °C circa e versare in una piastra di Petri sterile.

Risultati della crescita

MicrorganismoCaratteristiche delle colonie
Mycobacterium tuberculosisCrescita buona
Mycobacterium marinumCrescita buona
Nocardia NovaCrescita buona

Immagini

Mycobacterium marinum su Middlebrook agar
Figura 1 – Mycobacterium marinum. Il giallo brillante è dovuto all’esposizione alla luce. [Fonte: dsmz.de]

Nocardia nova su Middlebrook agar
Figura 2 – Nocardia nova in Middlebrook Agar. Anche le Nocardiaceae possono crescere su questo terreno di coltura. [Fonte: researchgate.net]

Limitazioni all’utilizzo del terreno

L’esposizione alla luce ed al calore causa la formazione di formaldeide che risulta nociva per la crescita dei micobatteri.

Fonti

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Rispondi