TCBS Agar – Terreno di Monsur

Perché si usa?

Il TCBS Agar – Terreno di Monsur (tiosolfato-citrato-bile-saccarosio) è un terreno selettivo utilizzato per l’isolamento del Vibrio cholerae e di altri vibrioni da campioni clinici o alimentari.

Come funziona?

Il TCBS Agar -Terreno di Monsur contiene azoto e vitamine, forniti dall’estratto di lievito e dai peptoni.
Come agenti selettivi, sono presenti il citrato di sodio, il tiosolfato di sodio e la bile bovina; questi concorrono a formare un pH alcalino che, da una parte, inibisce la crescita dei Gram+, dall’altra facilita la crescita di Vibrio cholerae, in quanto è sensibile agli ambienti acidi. Inoltre, anche l’elevata concentrazione di sodio favorisce la crescita dei vibrioni, che sono organismi alofili. Il tiosolfato di sodio è una fonte di zolfo e, interagendo con il citrato ferrico, mette in evidenza la produzione di solfuro di idrogeno. Il blu di bromotimolo e il blu di timolo sono indicatori di pH.

Composizione del terreno

TCBS Agar

  • Peptoni 10,0 g/L
  • Estratto di Lievito 5,0 g/L
  • Sodio Citrato 10,0 g/L
  • Sodio Tiosulfato 10,0 g/L
  • Ferro Citrateo 1,0 g/L
  • Sodio Cloride 10,0 g/L
  • Bile bovina 8,0 g/L
  • Saccarosio 20,0 g/L
  • Blu di bromotimolo 0,04 g/L
  • Blu di timolo 0,04 g/L
  • Agar 15,0 g/L

pH 8.6 ± 0.2 a 25°C

Preparazione del terreno

  • Sospendere 19.5 grammi di terreno in 1 litro di acqua purificata;
  • Riscaldare agitando e bollire per un minuto, fino a completo dissolvimento del terreno;
  • Autoclavare a 121ºC per 15 minuti;
  • Raffreddare a 45-50ºC e versare nelle piastre di Petri.

Risultati della crescita

MicrorganismoAspetto delle colonie
V. choleraeCrescita da discreta ad eccellente, colonie circondate da
zone gialle
V. parahaemolyticusCrescita da discreta ad eccellente, colonie da verdi a
verdi-azzurre
E. coliInibizione da parziale a completa, colonie piccole e
traslucide
Ps. aeruginosaInibizione da parziale a completa, colonie blu

Immagini

Colonie di Vibrio Cholerae su TCBS Agar
Figura 1 – TCBS Agar con colonie di Vibrio Cholerae (studyblue.com)
Colonie blu di V. parahaemolyticus su TCBS Agar
Figura 2 – Vibrio parahaemolyticus su TCBS Agar
(vfu.cz)

Limitazioni del terreno

Alcuni ceppi hanno difficoltà a crescere su questo terreno, in quanto il fabbisogno nutritivo dei microrganismi non è identico. Pertanto, è consigliabile utilizzare anche terreni meno selettivi per rilevare la presenza di Vibrio spp.

Fonti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: