Tryptic Soy Broth (TSB)

TSB in aliquote streili
Provette con terreno di coltura TSB

Perché si usa?

Il Tryptic Soy Broth, più comunemente noto come TSB, è un terreno di coltura generalmente usato come liquido di arricchimento nella maggior parte dei laboratori di microbiologia per la crescita di microrganismi aerobi o in procedure qualitative per test di sterilità. In microbiologia clinica può anche essere usato per la sospensione, l’arricchimento e la crescita di ceppi precedentemente isolati con altri terreni di coltura più selettivi.

Come funziona?

Il TSB è un terreno di coltura nutritivo che supporta la crescita di una grande varietà di microrganismi, soprattutto i più comuni aerobici oltre che batteri anaerobici facoltativi. Grazie alla sua particolare versatilità, la sua formula è stata adottata dalla Farmacopea Europea (EP) e Americana (USP) per i più comuni test di sterilità.

Nel TSB, gli enzimi digestivi della caseina e della soia forniscono aminoacidi e altre sostanze azotate. Il glucosio (destrosio) rappresenta invece la fonte di energia. Il cloruro di sodio, allo stesso tempo, consente il mantenimento di un equilibrio osmotico. Il potassio dibasico, invece, stabilizza e controlla il pH.

La crescita in TSB è indicata dalla presenza di torbidità, formazione di granelli o flocculazione nel terreno di coltura, al contrario dello stesso terreno in assenza di microrganismi, il cui aspetto rimane limpido e chiaro (Figura 1).

Composizione del terreno

  • Digerito pancreatico di caseina 17 gr
  • Digerito peptiodico di soia 3.0 gr
  • Glucosio (Destrosio) 2.5 gr
  • Cloruro di sodio 5.0 gr
  • Fosfato dipotassico 2.5 gr
  • Acqua distillata 1 L

pH 7.3 ± 0.2

Preparazione del terreno

Per preparare il TSB bisogna semplicemente combinare gli ingredienti elencati precedentemente, disciogliendo i solidi in acqua, surriscaldando leggermente il terreno di coltura. Una volta omogenizzato il brodo di coltura, questo può essere sterilizzato in autoclave, a 121 °C per 20 minuti. Alternativamente, alcune case commerciali dispongono della combinazione di tutti gli ingredienti per il TSB in un unico prodotto, il cui dosaggio é indicato nello stesso lotto.

Controllo di qualitá

I microrganismi elencati nella seguente tabella vengono incubati in recipienti opportunatamente ventilati per consentire la sufficiente aerazione. In particolare, i ceppi batterici possono essere incubati ad una temperatura di i 32,5 ± 2.5 °C, per un massimo di 3 giorni, mentre i funghi e B. subtilis ad una temperatura di 22.5 ± 2.5 °C per un massimo di 5 giorni.

Risultati della crescita

I risultati della crescita di microrganismi rappresentativi é mostrata nella seguente tabella e nell’ Immagine 2.

Ceppo testatoIncubazioneCrescita
Aspergillus brasiliensis20-25°C 5 giorniBuona
Candida albicans 20-25°C 5 giorni Buona
Bacillus subtilis20-25°C 3 giorni
30-35 °C 3 giorni
Buona
Pseudomonas aeruginosa 30-35 °C 3 giorni Buona
Escherichia coli 30-35 °C 3 giorni Buona
Salmonella Typhimurium 30-35 °C 3 giorni Buona
Staphilococcus aureus 30-35 °C 3 giorni Buona

Modifiche al terreno

L’aggiunta di una soluzione solidificante quale l’agar al TSB ci permette di ottenere il conosciuto TSA, utilizzato per ottenere delle crescite microbiche su piastra.

Limitazioni del terreno

Il TSB è un terreno universale per l’arricchimento e l’isolamento di microorganismi in molteplici procedure microbiologiche, in particolare per test di qualità, di sucettibilità e per la preparazione di inoculi in test di controllo qualità. Tuttavia, la crescita ottenuta grazie a questo terreno richiede un’ulteriore subcoltura in un terreno di coltura più specifico e selettivo per ottenere delle colture pure, che possono successivamente essere identificate attraverso degli opportuni metodi. Il TSB, inoltre, non è il terreno più adatto per la crescita dei cosiddetti microrganismi fastidiosi, come ad esempio ceppi di Hemophilus o Neisseria, tanto meno per il recupero di ceppi strettamente anaerobici.

Immagini

Controllo e inoculo in provette di TSB
Figura 1 – Controllo (a sinistra) e inoculo di una coltura microbica (destra). La torbiditá del terreno di coltura a destra evidenzia l’avvenuta crescita.
Diverse colture microbiche in TSB
Figura 2 – Da sinistra a destra osserviamo: 1. un controllo negativo senza crescita microbica 2. Staphilococcus aureus 3. Streptococcus pneumoniae 4. Candida albicans 5. Bacillus subtilis 6. Escherichia coli 7. Salmonella Typhirium in TSB.

Serena Galiè

Bibliografia

Informazioni su Serena Galié 47 Articoli
Laureata in Biotecnologie Mediche con curriculum internazionale in Management in Medical Biotechnology presso l'Università Alma Mater Studiorum di Bologna. Master in Biotechnology of Environment and Health presso l'Università di Oviedo, in Spagna. Attualmente studentessa di un PhD in Nutrizione e Metabolismo presso l'Università Rovira I Virgili, a Tarragona in Spagna.

Commenta per primo

Rispondi