Flogosi Th17-polarizzata e polmoniti acquisite in comunità

Fenotipi linfocitari: La scoperta dei linfociti Th17

Nel 1956 Coffmann e Mosmann distinsero per la prima volta la popolazione linfocitaria in due linee cellulari, i linfociti Th1 e i linfociti Th2. I linfociti Th1 esprimono Interferon-𝛾 (IFN-𝛾) e sono responsabili dell’immunità cellulare e delle reazioni di ipersensibilità ritardata. I linfociti Th2 esprimono IL-4, IL-5, IL-13 e sono responsabili dell’immunità umorale, della flogosi allergica e contribuiscono alla protezione delle infezioni da parassiti extracellulari. La scoperta dei linfociti CD4+ che esprimono IL-17, anche detti linfociti Th17, ha comportato un notevole arricchimento nello studio dei processi immunopatologici ed immunoregolatori. Linfociti Th17, Th1 e Th2 si distinguono sia per l’immunogenesi che per il pattern di citochine espresse (IL-17, IL-22, IL-26, GM-CFS).

IL-17: Cenni di Immunopatogenesi

IL-17 non è prodotta solo dai linfociti Th17 ma anche dai linfociti 𝛾𝛿T, dai linfociti CD8+ e dalle “Innate lymphoid cells” (ILCs). Le ILCs sono morfologicamente simili ai linfociti ma non hanno un recettore antigenico specifico, sono rare negli organi linfoidi secondari e risiedono principalmente nel contesto della mucosa, soprattutto intestinale e respiratoria, svolgendo un ruolo di “sorveglianza immunologica”.  In presenza di un’infezione della mucosa le cellule dendritiche secernono IL-6 e IL-23 che stimolano i linfociti  Th17 a secernere IL-17. IL-17 è una potente interleuchina pro-infiammatoria con funzioni pleiotropiche, agisce soprattutto su cellule non immunitarie come cellule endoteliali, epiteliali e fibroblasti. Più nello specifico IL-17 stimola la secrezione, da parte dell’epitelio mucosale, di numerose molecole ad azione antimicrobica ed epitelio-protettiva come CCL20, DEFB4, MUC5B/AC, S100A7, S100A8, and LCN2/24p3. Inoltre IL-17 stimola l’epitelio mucosale a secernere chemochine, interleuchine e fattori di crescita quali CXCL1, CXCL2, IL-6, IL-8, e GM-CSF, stimolando la risposta del sistema immunitario contro il patogeno. In particolare CXCL2 e GM-CFS contribuiscono al reclutamento dei neutrofili.

Ruolo di IL-17 nella CAP: Studio in vivo nell’uomo

Numerosi studi condotti in modelli murini hanno dimostrato come IL-17 sia fondamentale per la difesa contro le polmoniti da batteri (batteri intracellulari ed extracellulari) e da miceti. Nel 2013 un gruppo olandese ha dosato la percentuale di linfociti Th17 IL-17+ e IL-22+, sul totale di linfociti T, nel lavaggio broncoalveolare (BAL) e nel sangue di individui con CAP e di individui sani. I campioni (prelievo ematico e BAL) sono stati raccolti entro le 24 ore dall’ingresso in ospedale ed i prelievi ematici sono stati ripetuti dopo 7 e 30 giorni dall’ingresso in ospedale. Nel 41% delle CAP non si è riusciti ad identificare alcun patogeno, nel 26% dei casi si trattava di polmonite da S. pneumoniae, nel 26% dei casi di polmonite batterica non streptococcica e nella rimanente parte dei casi di polmonite virale. Dal confronto tra i dati è emerso che all’ingresso la percentuale dei linfociti Th17 IL-17+ e IL-22+ nel BAL e nel sangue di questi soggetti è molto maggiore rispetto a quella dei soggetti sani mentre nel sangue al trentesimo giorno dall’ospedalizzazione non c’è una differenza significativa tra casi e controlli. Questo dimostra che i linfociti Th17 sono implicati nella risposta infiammatoria acuta, locale e sistemica, della polmonite acquisita in comunità.

Le informazioni riportate nell’articolo in oggetto hanno esclusivamente scopo divulgativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o di una terapia.

Dr Riccardo Maria Botta, medico-chirurgo, specializzando in Anestesia, Rianimazione, Terapia Intensiva e del dolore

Bibliografia

  • “Cellula TH17: un nuovo attore sulla scena della risposta immunitaria”, Clementina Canessa, Alberto Vierucci, Chiara Azzari , Rivista di Immunologia e Allergologia Pediatrica, Giugno 2009
  • Tsai HC, Velichko S, Hung LY, Wu R. IL-17A and Th17 cells in lung inflammation: an update on the role of Th17 cell differentiation and IL-17R signaling in host defense against infection. Clin Dev Immunol. 2013;2013:267971.
  • Paats MS, Bergen IM, Hanselaar WE, van Zoelen EC, Verbrugh HA, Hoogsteden HC, van den Blink B, Hendriks RW, van der Eerden MM. T helper 17 cells are involved in the local and systemic inflammatory response in community-acquired pneumonia. Thorax. 2013 May;68(5):468-74.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: