La rivoluzione dei vaccini contro il cancro: Moderna annuncia progressi significativi

Moderna dichiara: entro il 2030 i primi vaccini contro il cancro potrebbero essere disponibili

Moderna, l’azienda americana che ha ottenuto successo nella produzione di vaccini anti-COVID, ha annunciato una possibile svolta nella medicina che potrebbe cambiare il futuro della lotta contro il cancro, le malattie cardiovascolari ed anche quelle autoimmuni. Grazie all’esperienza maturata con i vaccini COVID, Moderna ha potuto accelerare la ricerca sui vaccini anti-cancro e fare progressi significativi. Secondo quanto riportato dal direttore sanitario di Moderna, il dottor Paul Burton, questi vaccini personalizzati potrebbero essere offerti al pubblico entro cinque anni.

La chiave di questa nuova svolta medica sarà la creazione di vaccini personalizzati basati su una biopsia delle cellule tumorali, al fine di individuare le mutazioni specifiche presenti solo in queste cellule. Un algoritmo successivamente identificherà le mutazioni che attivano il sistema immunitario e causano la crescita del tumore.

Il successo di questa nuova svolta medica dipenderà dallo sviluppo di un RNA messaggero (mRNA), che fornirà le istruzioni per produrre gli antigeni in grado di causare una risposta immunitaria. La molecola mRNA si tradurrà in parti di proteine identiche a quelle presenti nelle cellule tumorali e, una volta iniettata, le cellule immunitarie riconosceranno queste proteine e distruggeranno le cellule tumorali che le portano.

Vaccini personalizzati: la svolta della medicina

Secondo il dottor Burton, questi vaccini personalizzati saranno altamente efficaci e potrebbero salvare molte vite umane, in quanto sarebbero disponibili contro numerosi tipi di tumore per la popolazione mondiale. La scoperta rappresenta una vera svolta nella lotta contro il cancro, una delle malattie più diffuse al mondo. I vaccini personalizzati potrebbero cambiare il futuro della medicina e portare a un significativo aumento delle speranze di sopravvivenza per i pazienti affetti da cancro. Tuttavia, come sottolinea il dottor Burton, ulteriori studi e ricerche saranno necessari per determinare l’efficacia e la sicurezza di questi vaccini personalizzati.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.