La saliva, un universo di vita dentro la bocca

Chi crede che la bocca sia un ambiente sano si sbaglia di grosso. Al contrario, la saliva è sede di una grande comunità microbica, vi abitano infatti circa 600 diverse specie di batteri presenti in misura diversa in ciascun individuo. Questo è lo studio pubblicato su Genome Research dai ricercatori del Max Planck Institute di Leipzig, in Germania. La carica microbica presente nella saliva cambia da individuo ad individuo e dipende molto dallo stile di vita di colui che “ospita”.

placca sopragengivale

La bocca è il canale di ingresso di molte specie di batteri; per classificarle tutte, i ricercatori hanno analizzato i campioni di saliva di 120 isalivandividui sani, suddivisi in gruppi di 10 persone provenienti da 12 diverse aree geografiche. Gli scienziati hanno poi esaminato le varianti batteriche del RNA ribosomiale, una carta d’identità importantissima delle cellule, rilevando 101 generi microbici conosciuti, dei quali 39 non erano stati riscontrati in precedenza nel cavo orale, e 64 specie sconosciute.
Secondo i ricercatori, lo studio potrebbe dunque essere utile a comprendere meglio l`influenza che la dieta, i fattori culturali ed eventuali malattie potrebbero avere sulla variazione dei batteri presenti nella saliva, consentendo di migliorare la nostra salute orale. Dall’osservazione dei campioni è emerso infatti che i batteri contenuti nella saliva sono gli stessi in tutto il mondo,
nonostante le differenze alimentari, igieniche e culturali delle diverse aree geografiche.

biofilm orale

Non è tutto, è stata rilevata la presenza di una notevole diversità di vita batterica non solo all’interno della bocca delle persone, ma anche fra gli individui stessi. La composizione microbica della saliva varia a seconda della dieta, dell’ambiente e dello stato di salute di ogni persona.

Siamo ciò che mangiamo e non solo, siamo anche il risultato diretto delle azioni della nostra vita perché ogni azione ha un riscontro attivo nel nostro organismo. Se nella saliva esistono diverse specie batteriche è possibile identificare l’individuo proprio dallo studio del fluido crevicolare in esso presente. Prediligere un corretto stile di vita ed una corretta igiene della bocca è importante non solo per evitare la comparsa di carie o infezioni orali ma anche per sviluppare una saliva più sana e meno infetta che possa ripulire la bocca in modo più completo.

 

Alice Marcantonio

Fonte: LeScienze 

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Hai suggerimenti che possano aumentare la qualità dei nostri contenuti sul sito di Microbiologia Italia o vuoi fornirci dei feedback per fare sempre meglio? Contattaci. Diffondi la scienza con noi e seguici su FacebookInstagramLinkedIn, TikTok, Twitter, Telegram e Pinterest. Ti piacciono i nostri articoli? Aiutaci con una Donazione o iscriviti alla nostra Newsletter ufficiale e potrai ricevere gratuitamente i fantastici articoli che giornalmente verranno pubblicati sul sito.

Rispondi