Piedi piatti: Come una visita specialistica può cambiare tutto

I piedi piatti sono un disturbo comune che colpisce molte persone in tutto il mondo. Questa condizione, conosciuta anche come pes planus, si verifica quando l’arco longitudinale del piede si appiattisce e il piede tocca completamente il suolo. I piedi piatti possono essere presenti fin dalla nascita o svilupparsi nel corso della vita a causa di vari fattori. Questo articolo esplorerà le cause, i sintomi, le complicanze e le possibili soluzioni per i piedi piatti, al fine di fornire una migliore comprensione di questo problema comune.

Piede normale e piedi piatti a confronto
Figura 1 – Piede normale e piedi piatti a confronto

Cause dei piedi piatti

Ci sono diverse cause dei piedi piatti, e spesso la condizione può essere attribuita a una combinazione di fattori. Uno dei principali fattori è la debolezza dei muscoli e dei legamenti che sostengono l’arco del piede. Alcune persone possono avere una predisposizione genetica ai piedi piatti, ereditandoli da uno dei genitori. Altre possibili cause includono:

  • Lesioni o traumi: Una frattura o un infortunio al piede o alla caviglia possono indebolire i muscoli e i legamenti che sostengono l’arco del piede.
  • Problemi neurologici: Alcune condizioni neurologiche, come la paralisi cerebrale o la sindrome di Charcot-Marie-Tooth, possono influire sulla struttura e sulla funzione dei piedi.
  • Problemi muscolo-scheletrici: Alcune malattie muscolari o scheletriche, come l’artrite reumatoide o la malattia di Ehlers-Danlos, possono causare l’appiattimento dell’arco del piede.
  • Obesità: L’eccesso di peso può mettere una maggiore pressione sui piedi e contribuire all’appiattimento dell’arco.
  • Invecchiamento: Con l’avanzare dell’età, i tessuti del corpo, compresi quelli dei piedi, possono indebolirsi e perdere elasticità, causando l’appiattimento dell’arco.

Sintomi e complicanze

I sintomi dei piedi piatti possono variare da persona a persona. Alcune persone possono sperimentare dolore o affaticamento ai piedi, specialmente dopo attività che richiedono di stare in piedi o camminare per lunghi periodi. Altri sintomi comuni includono:

  • Rigidità del piede: Il piede può sentirsi rigido e limitare la capacità di flettersi correttamente.
  • Dolore al tallone o all’arco del piede: Il dolore può essere localizzato nella zona dell’arco o del tallone, peggiorando con l’attività fisica.
  • Difficoltà nel trovare scarpe adatte: A causa della forma del piede, può essere difficile trovare scarpe comode che si adattino correttamente.
  • Debolezza muscolare nella parte inferiore della gamba: La debolezza muscolare può manifestarsi nella parte inferiore della gamba e influire sulla stabilità del piede.

Se non trattati, i piedi piatti possono portare a complicanze a lungo termine. L’appiattimento dell’arco può causare uno squilibrio nella distribuzione del peso sul piede, aumentando il rischio di sviluppare altri problemi come l’alluce valgo (noto comunemente come “alluce valgo”) e l’insufficienza del tendine tibiale posteriore.

Trattamenti e soluzioni

La gestione dei piedi piatti dipende dalla gravità dei sintomi e dalla presenza di eventuali complicanze. Nella maggior parte dei casi, i piedi piatti non richiedono trattamenti specifici, soprattutto se non causano dolore o interferiscono con le attività quotidiane. Tuttavia, se i sintomi sono significativi o se si sviluppano complicanze, possono essere adottate diverse strategie di trattamento. Alcune opzioni comuni includono:

  1. Esercizi di rafforzamento: Gli esercizi mirati a rafforzare i muscoli e i legamenti del piede possono contribuire a migliorare la stabilità e la forma dell’arco.
  2. Supporti plantari: L’utilizzo di plantari personalizzati o di calzature con un buon supporto dell’arco può ridurre il dolore e migliorare la postura del piede.
  3. Fisioterapia: Un fisioterapista può fornire una serie di esercizi e terapie mirate a migliorare la funzionalità e la forza del piede.
  4. Intervento chirurgico: In casi gravi o quando altri trattamenti non hanno avuto successo, può essere considerato un intervento chirurgico per ricostruire l’arco del piede.

È importante consultare un professionista sanitario, come un ortopedico o un podologo, per una valutazione accurata e una raccomandazione di trattamento adeguata.

Prevenzione dei piedi piatti

Mentre alcune persone possono essere geneticamente predisposte ai piedi piatti, ci sono alcune misure preventive che possono essere adottate per ridurre il rischio di sviluppare questa condizione o attenuarne i sintomi. Alcuni suggerimenti utili includono:

  • Esercizio regolare: Mantenere un peso sano e impegnarsi in attività fisica regolare può contribuire a rafforzare i muscoli del piede e migliorare la stabilità.
  • Scarpe adeguate: Indossare scarpe che offrano un adeguato supporto dell’arco e una buona ammortizzazione può aiutare a prevenire o ridurre il dolore ai piedi.
  • Evitare l’eccessivo stress sui piedi: Limitare l’attività che comporta un carico eccessivo sui piedi, come il salto o la corsa su superfici dure, può ridurre l’incidenza di lesioni o traumi che possono contribuire all’appiattimento dell’arco.
  • Supporto ortopedico: L’utilizzo di plantari o solette ortopediche può fornire un supporto aggiuntivo all’arco del piede, riducendo la pressione e l’affaticamento.

Conclusione

I piedi piatti sono un problema comune che può causare dolore e disagio a molte persone. È importante comprendere le cause, i sintomi e le possibili soluzioni per affrontare questa condizione. Se i sintomi dei piedi piatti sono significativi o si sviluppano complicanze, è consigliabile consultare un professionista sanitario per una valutazione accurata e una raccomandazione di trattamento adeguata. Con l’aiuto di esercizi, supporti plantari, fisioterapia e in alcuni casi interventi chirurgici, è possibile alleviare i sintomi e migliorare la funzionalità del piede. Prendere misure preventive, come l’uso di scarpe adeguate e l’esercizio regolare, può contribuire a ridurre il rischio di sviluppare piedi piatti o attenuarne i sintomi. Ricordate sempre di ascoltare il vostro corpo e cercare assistenza medica se si sospetta di avere piedi piatti o si manifestano sintomi persistenti.

LARSARO Plantari Sollievo dal dolore al tallone Fascite plantare Solette plantari per donna e uomo, Inerti ortopedici a coppa profonda Solette atletiche per iperpronazione, piedi piatti, metatarsalgia

Fonti

  1. Mayo Clinic. (2022). Flatfeet. Retrieved from https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/flatfeet/symptoms-causes/syc-20372604
  2. National Health Service. (2022). Flat feet. Retrieved from https://www.nhs.uk/conditions/flat-feet/
  3. https://www.microbiologiaitalia.it/patologia/piedi-patologie/
  4. https://www.microbiologiaitalia.it/salute/prurito-ai-piedi/
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento