Probiotici: gli alleati invisibili che proteggono il tuo benessere

I probiotici sono elementi fondamentali e proteggono il benessere dell’organismo in generale e dell’intestino nello specifico.

Gli intestini sono l’habitat di un’ampia gamma di batteri, alcuni dei quali sono fondamentali per il nostro benessere. Tra questi batteri si trovano i probiotici, microrganismi vivi che conferiscono benefici alla salute quando vengono assunti in quantità adeguate. In questo articolo, esploreremo cosa sono i probiotici, come agiscono nel nostro corpo e perché sono così importanti per il nostro sistema digestivo e per la salute generale.

Ti consigliamo: Fermenti Lattici Probiotici [120 Miliardi UFC] Completo 30 Ceppi Batterici con Lactobacillus Acidophilus, Lactobacillus Gasseri, Bifidobacterium – Senza Lattosio 90 Capsule

probiotici proteggono benessere
Figura 1 – I probiotici proteggono e sostengono il benessere del corpo

I probiotici proteggono e aiutano ad aumentare il benessere del tuo corpo

I probiotici sono comunemente noti per il loro ruolo nel miglioramento della salute intestinale, ma i loro benefici si estendono ben oltre il tratto digestivo. Ecco alcuni dei principali benefici associati all’assunzione regolare di probiotici:

  1. Equilibrio del microbiota intestinale: I probiotici aiutano a mantenere un equilibrio sano tra i diversi tipi di batteri presenti nell’intestino. Questo equilibrio favorisce la digestione ottimale e riduce il rischio di disturbi gastrointestinali.
  2. Sostegno del sistema immunitario: I probiotici stimolano il sistema immunitario, aiutando a prevenire infezioni e malattie. Contribuiscono inoltre a ridurre l’infiammazione nell’organismo, che è spesso associata a una serie di problemi di salute.
  3. Miglioramento della salute digestiva: I probiotici favoriscono la produzione di enzimi digestivi e contribuiscono alla scomposizione dei nutrienti nel tratto gastrointestinale. Ciò facilita l’assorbimento dei nutrienti essenziali e può ridurre i sintomi di disturbi come la sindrome dell’intestino irritabile e la stitichezza.
  4. Riduzione del rischio di malattie: Alcuni studi hanno suggerito che l’assunzione regolare di probiotici potrebbe essere associata a un ridotto rischio di alcune malattie croniche, come il diabete di tipo 2, le malattie cardiache e l’obesità. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare tali benefici.

Come agiscono i probiotici?

I probiotici agiscono in diversi modi per promuovere la salute. Quando vengono assunti, questi microrganismi benefici si stabiliscono nell’intestino e interagiscono con il nostro microbiota intestinale esistente. Ecco alcuni dei meccanismi attraverso i quali i probiotici esercitano i loro effetti positivi:

  • Competizione con i batteri nocivi: I probiotici competono con i batteri patogeni per gli spazi nell’intestino, riducendo così la loro capacità di crescere e causare danni.
  • Refoulement: I probiotici aiutano a mantenere un ambiente acido nell’intestino, che ostacola la crescita dei batteri nocivi.
  • Produzione di sostanze antimicrobiche: Alcuni probiotici sono in grado di produrre sostanze antimicrobiche, come acidi organici e batteriocine, che possono uccidere o inibire la crescita dei batteri dannosi.
  • Modulazione del sistema immunitario: I probiotici possono influenzare positivamente la risposta immunitaria, stimolando la produzione di citochine e immunoglobuline, che aiutano a combattere infezioni e infiammazioni.

Fonti di probiotici

I probiotici sono naturalmente presenti in alcuni alimenti e bevande, mentre in altri casi possono essere assunti sotto forma di integratori. Ecco alcune fonti comuni di probiotici:

  • Yogurt e altri latticini fermentati: Lo yogurt è una delle fonti più comuni di probiotici. Assicurati di scegliere yogurt con culture vive e attive che contengano ceppi specifici di probiotici come Lactobacillus e Bifidobacterium.
  • Kefir: Il kefir è una bevanda fermentata a base di latte o acqua zuccherata. Contiene una varietà di ceppi di batteri probiotici e lieviti benefici.
  • Kimchi e crauti: Questi sono esempi di alimenti fermentati tradizionali che contengono probiotici. Kimchi è una pietanza coreana a base di cavolo fermentato, mentre i crauti sono il risultato della fermentazione del cavolo.
  • Supplementi probiotici: Ci sono molti supplementi disponibili sul mercato che forniscono una varietà di ceppi di probiotici in forma concentrata. Tuttavia, è importante scegliere prodotti di qualità da fonti affidabili.

Conclusioni

I probiotici giocano un ruolo importante nella promozione della salute intestinale e generale. Sono microrganismi vivi che offrono diversi benefici per il nostro organismo, inclusi l’equilibrio del microbiota intestinale, il sostegno del sistema immunitario e il miglioramento della salute digestiva. È possibile trovare probiotici in alcuni alimenti fermentati e bevande, come yogurt e kefir, nonché in integratori specifici. Prima di iniziare a utilizzare integratori o apportare modifiche significative alla propria alimentazione, è sempre consigliabile consultare un professionista sanitario esperto nel campo della nutrizione.

Fonti

  1. Hill, C., Guarner, F., Reid, G., Gibson, G.R., Merenstein, D.J., Pot, B., … & Calder, P.C. (2014). Expert consensus document: The International Scientific Association for Probiotics and Prebiotics consensus statement on the scope and appropriate use of the term probiotic. Nature Reviews Gastroenterology & Hepatology, 11(8), 506-514. Link
  2. Marco, M.L., Heeney, D., Binda, S., Cifelli, C.J., Cotter, P.D., Foligné, B., … & Venturi, A. (2021). Health benefits of fermented foods: microbiota and beyond. Current Opinion in Biotechnology, 70, 199-205.
  3. Parvez, S., Malik, K.A., Kang, S.A., & Kim, H.Y. (2006). Probiotics and their fermented food products are beneficial for health. Journal of Applied Microbiology, 100(6), 1171-1185. Link
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento