USA, scoperto “superbatterio” resistente a tutti gli antibiotici

L’emergenza della resistenza agli antibiotici ha raggiunto un nuovo apice negli Stati Uniti con la scoperta di un superbatterio resistente a tutti i tipi di antibiotici, incluso quelli di ultima generazione. Questo evento rappresenta una minaccia significativa per la salute pubblica e sottolinea l’urgenza di affrontare la crescente crisi dell’antibiotico-resistenza.

Scoperta del Super Batterio resistente a tutti gli antibiotici

Il Caso della Paziente in Pennsylvania

Il super batterio è stato individuato per la prima volta nelle urine di una donna ricoverata in un ospedale militare della Pennsylvania. Gli scienziati del Dipartimento della Difesa hanno identificato un ceppo di Escherichia coli portatore del gene mcr-1, responsabile della resistenza all’antibiotico colistina. Questo antibiotico è considerato l’ultima risorsa nei casi di infezioni da parte di batteri multiresistenti come Pseudomonas aeruginosa, Klebsiella pneumoniae e Acinetobacter, capaci di uccidere fino al 40% dei pazienti colpiti.

Indagini del CDC

Gli esperti dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stanno attualmente indagando sulle modalità di contrazione del batterio da parte della paziente, con particolare attenzione all’eventualità di una trasmissione nosocomiale. La scoperta del gene mcr-1 negli Stati Uniti segna un punto critico nella lotta contro le infezioni batteriche resistenti agli antibiotici.

Gene mcr-1 e Antibiotico-Resistenza

Origini del Gene mcr-1

Il gene mcr-1 è stato scoperto per la prima volta da scienziati cinesi nel novembre del 2015. In uno studio pubblicato su The Lancet Infection Diseases, i ricercatori hanno trovato il gene in ceppi di Escherichia coli e Klebsiella pneumoniae. I campioni analizzati provenivano da maiale e pollo venduti in mercati di cinque province cinesi, e il gene mcr-1 è stato identificato nel 15% dei batteri isolati dalla carne animale. Inoltre, tra il 2011 e il 2014, i ricercatori hanno trovato il gene nel 21% degli animali esaminati.

Implicazioni per la Salute Globale

La diffusione del gene mcr-1 rappresenta una minaccia per l’efficacia degli antibiotici di ultima scelta, come la colistina. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha avvertito che la crescente resistenza agli antibiotici potrebbe riportare la medicina a un’epoca pre-antibiotici, in cui infezioni comuni potrebbero diventare nuovamente mortali.

Impatto e Misure di Contenimento

Emergenza Sanitaria Globale

I super batteri rappresentano ormai un’emergenza globale. La responsabile del sistema sanitario inglese, Dame Sally Davies, ha paragonato la perdita di efficacia degli antibiotici al cambiamento climatico, sottolineando la gravità e l’irreversibilità del fenomeno.

Prevenzione e Controllo

Per affrontare questa crisi, è essenziale:

  • Ridurre l’uso inappropriato di antibiotici in medicina umana e veterinaria.
  • Investire in ricerca e sviluppo di nuovi antibiotici e alternative terapeutiche.
  • Rafforzare i sistemi di sorveglianza per monitorare la diffusione di batteri resistenti.
  • Promuovere l’igiene e la prevenzione delle infezioni negli ospedali e nelle comunità.

Conclusione sul superbatterio resistente a tutti gli antibiotici

La scoperta di un super batterio resistente a tutti gli antibiotici negli Stati Uniti allarma il mondo e richiede un’azione immediata e coordinata a livello globale. Solo attraverso un impegno collettivo possiamo sperare di contenere la minaccia crescente dell’antibiotico-resistenza.

FAQ – Il superbatterio resistente a tutti gli antibiotici

Cos’è l’antibiotico-resistenza?

L’antibiotico-resistenza è la capacità dei batteri di resistere all’azione degli antibiotici, rendendo le infezioni difficili da trattare.

Cosa significa “super batterio”?

Un super batterio è un ceppo di batteri che ha sviluppato resistenza a tutti gli antibiotici conosciuti, rendendolo estremamente difficile da eliminare.

Quali sono le cause principali dell’antibiotico-resistenza?

L’uso eccessivo e inappropriato di antibiotici, sia in medicina umana che veterinaria, è la causa principale della diffusione dell’antibiotico-resistenza.

Come possiamo prevenire la diffusione dei super batteri?

La prevenzione include l’uso prudente degli antibiotici, la promozione dell’igiene, la vaccinazione, e la sorveglianza continua per monitorare e controllare la diffusione dei batteri resistenti.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e sono il creatore di Microbiologia Italia. Mi sono laureato a Messina in Biologia con il massimo dei voti ed attualmente lavoro come microbiologo in un laboratorio scientifico. Amo scrivere articoli inerenti alla salute, medicina, scienza, nutrizione e tanto altro.

Lascia un commento

MICROBIOLOGIAITALIA.IT

Marchio®: 302022000135597

CENTORRINO S.R.L.S.

Bernalda, via Montegrappa 34

Partita IVA 01431780772