Battiti Cardiaci Irregolari Dopo il Covid: Quando Preoccuparsi?

Hai mai sperimentato quel “tuffo al cuore” o quel battito più forte inaspettato? Se la risposta è sì, specialmente dopo un recente episodio di Covid, potresti aver avvertito quello che in termini medici si chiama extrasistole. Ma cosa significa realmente avere Battiti Cardiaci Irregolari Dopo il Covid? E soprattutto, è motivo di preoccupazione? In questo articolo, esploriamo le parole di Fabrizio Tundo, esperto del Dipartimento di Aritmologia del Centro cardiologico Monzino a Milano, per comprendere meglio questo fenomeno.

Introduzione al Fenomeno delle Extrasistoli

Le extrasistoli sono essenzialmente battiti cardiaci che si verificano fuori dal ritmo normale del cuore, spesso percepiti come un battito mancante o un battito più forte. Mentre queste possono sembrare allarmanti, è importante sapere che spesso non indicano una condizione cardiaca sottostante grave, specialmente in individui sani e attivi come te.

Il Collegamento con il Covid-19

Curiosamente, il Covid-19 sembra avere un ruolo in questo. Tundo osserva una correlazione tra la risposta immunitaria post-Covid e l’apparizione delle extrasistoli. Inoltre, pur essendo più rare, alcune complicazioni come la miocardite sono state osservate in seguito al Covid, specialmente tra il sesso maschile, e possono contribuire alla comparsa di extrasistoli.

Quando Consultare un Medico?

Sebbene la presenza di uno stile di vita sano riduca significativamente i rischi, esistono situazioni in cui è consigliabile sottoporsi ad accertamenti medici. Ecco una lista degli esami suggeriti da Tundo:

  1. Ecocardiogramma: Per valutare la struttura e la funzione del cuore.
  2. Holter ECG 24h: Per analizzare la natura e la frequenza delle extrasistoli.
  3. Test da sforzo al cicloergometro: Utile per osservare il comportamento delle extrasistoli durante l’attività fisica.
  4. Esami del sangue e valutazione della funzione tiroidea: Per escludere altre potenziali cause.

Conclusioni sui Battiti Cardiaci Irregolari Dopo il Covid

In conclusione, mentre le extrasistoli possono essere spaventose, spesso non sono motivo di preoccupazione, specialmente in individui sani e attivi. Tuttavia, data la tua recente esperienza con il Covid e la persistenza dei sintomi, potrebbe essere prudente eseguire alcuni controlli. Ricorda, prendersi cura del proprio cuore è un aspetto fondamentale della salute generale. Se hai dubbi o preoccupazioni, non esitare a contattare un professionista medico.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Rispondi