Franco Berrino: si può dimagrire bene senza privazioni estreme

Per Franco Berrino è possibile fare una dieta e dimagrire correttamente senza troppi strafalcioni e senza privazioni: scopri di più.

Cominciamo con una bella notizia: non funziona mettersi a dieta, togliamoci dalla schiavitù di pesare i cibi e calcolare le calorie. Ci vuole una rivoluzione nella nostra concezione dell’alimentazione per raggiungere il peso desiderato in modo sano e duraturo. In questo articolo, esploreremo alcune strategie scientificamente provate che ti aiuteranno a dimagrire e a mantenere il peso forma senza sacrifici e privazioni.

Regola Numero Uno: Masticare

Numerosi studi hanno riscontrato che le persone sovrappeso non masticano a sufficienza, ma non è ancora chiaro quale sia la causa e quale l’effetto. Tuttavia, uno studio sperimentale ha rivelato che chi mastica a lungo produce meno grelina, l’ormone stimolante dell’appetito, e più colecistochinina e GLP1, due ormoni che riducono l’appetito e aiutano a dimagrire. Quindi, masticare a lungo può ridurre il desiderio di cibo e favorire la perdita di peso.

Regola Numero Due: Cenare Presto la Sera

Gli studi hanno dimostrato che digerire per almeno 14 ore tra l’ultimo pasto della giornata e la colazione del mattino può aiutarti a perdere peso. Inoltre, una cena leggera o, ancora meglio, saltare la cena del tutto, può essere vantaggiosa per la perdita di peso. Uno studio ha dimostrato che persone che facevano una cena leggera e una colazione abbondante dimagrivano, mentre chi faceva il contrario non otteneva gli stessi risultati.

Inoltre, è importante armonizzarsi con i ritmi della natura, evitando pasti notturni. Con l’avvento della luce elettrica, abbiamo perso il contatto con i ritmi naturali del giorno e della notte, e questo può influenzare negativamente il nostro peso corporeo.

Regola Numero Tre: Scelta dei Cibi per Dimagrire

Per dimagrire in modo sano, è essenziale scegliere alimenti nutrienti che aiutino a saziarci senza fornire troppe calorie. Ecco alcuni cibi che possono essere utili:

  • Verdure (eccetto le patate): Saziano con poche calorie e forniscono importanti nutrienti.
  • Cereali integrali, come il riso integrale: Sono ricchi di fibre e saziano a lungo.
  • Legumi: A causa degli inibitori degli enzimi che rallentano la digestione, riducono l’impatto glicemico del pasto e l’assorbimento dei grassi.
  • Frutta (consumata moderatamente): Fornisce vitamine e fibre, ma attenzione alle varietà più zuccherine.
  • Noci, nocciole, mandorle, pistacchi: Pur essendo calorici, aiutano a controllare il peso.
  • Prodotti fermentati, come kefir, yogurt e verdure fermentate: Contribuiscono a un microbiota intestinale sano, che è correlato al peso corporeo.

Regola Numero Quattro: Limitare i Cibi che Fanno Ingrassare

Per raggiungere il peso forma, è essenziale limitare il consumo di cibi “ultralavorati” prodotti dall’industria alimentare. Questi cibi spesso sono ricchi di zuccheri, grassi saturi e additivi, e possono contribuire al sovrappeso. Secondo gli epidemiologi dell’Università di Harvard, i cibi che più fanno ingrassare sono:

  1. Patatine
  2. Patate
  3. Bevande zuccherate
  4. Carni lavorate (hamburger, hot dog, salcicce e salumi)
  5. Carni rosse
  6. Succhi di frutta non zuccherati
  7. Farine raffinate
  8. Dolciumi commerciali
  9. Burro

Contrariamente ad alcuni pregiudizi, i carboidrati non fanno ingrassare. Riducendo le proteine animali e aumentando il consumo di carboidrati integrali e legumi, è possibile ottenere significative riduzioni di peso e miglioramenti metabolici. Mangiare il cibo dell’uomo, basato su cereali integrali, legumi, verdura e frutta, può essere una strategia vincente per la gestione del peso.

Franco Berrino e l’idea delle diete senza privazioni incredibili

La perdita di peso non deve essere un’impresa difficile e frustrante. Seguendo queste regole basate sulla ricerca scientifica, puoi raggiungere e mantenere il tuo peso forma in modo sano e sostenibile. Ricorda, non si tratta di privazioni estreme, ma di scegliere cibi nutrienti e bilanciati, associati a stili di vita sani.

La grande via. Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa

Fonti

  1. “Effects of chewing on appetite, food intake and gut hormones: A systematic review and meta-analysis”. Kok-Boon Oh, et al. Physiol Behav. 2018 Mar 1; 184: 45–53.
  2. Le Zone blu del mondo e la Longevità estrema
  3. La Dieta Macro Mediterranea di Franco Berrino
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

2 commenti su “Franco Berrino: si può dimagrire bene senza privazioni estreme”

  1. Io personalmente non ritengo vero che i “cibi che fanno ingrassare” siano patate, carni rosse e burro, le reputo altamente sane e sazianti se cucinate in modo proporzionato

    Rispondi
    • Occupati di cose che sai, che siano frutto di ricerche ed esperimenti, ma opinioni personali giusto per dire il contrario non ha senso.

      Rispondi

Lascia un commento