Ubriachi senza bere: Sindrome della Fermentazione Intestinale

La sindrome della fermentazione intestinale, nota anche come auto-brewery syndrome (ABS), è una rara condizione medica in cui l’organismo produce livelli elevati di etanolo nel sangue senza un consumo significativo di alcol. Questo fenomeno si verifica quando i funghi presenti nell’intestino fermentano i carboidrati, trasformandoli in alcol. Un recente studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal dai medici dell’Università di Toronto descrive un caso specifico di questa sindrome.

Sindrome della Fermentazione Intestinale
Sindrome della Fermentazione Intestinale

Sintomi della Sindrome della Fermentazione Intestinale

Caso Studio

Una donna di 50 anni ha visitato il Pronto Soccorso per ben sette volte in due anni, manifestando sintomi tipici di una sbornia come estrema sonnolenza diurna ed eloquio confuso, senza aver consumato alcol. La paziente, astemia da anni, presentava livelli elevati di etanolo nel sangue e alito alcolico. Dopo diverse visite e un livello altissimo di etanolo nel sangue (285 mg/dl), i medici hanno ipotizzato una diagnosi di auto-brewery syndrome.

Diagnosi e Trattamento

La diagnosi di ABS è stata confermata e la paziente è stata trattata con fluconazolo, un farmaco antimicotico. Inoltre, è stata consigliata una dieta a basso contenuto di carboidrati. Dopo un mese di trattamento, i sintomi si sono risolti, ma si sono ripresentati quando la donna ha aumentato l’assunzione di carboidrati. Tornando alla dieta low carb e riprendendo il fluconazolo, i sintomi sono scomparsi nuovamente.

Dieta Consigliata

Colazione

  • Patty vegetariano
  • Uovo sodo
  • Frittata con verdure (spinaci, cipolla, peperoni, pomodori)
  • Avocado
  • Cavolfiore arrosto
  • Mandorle secche

Pranzo

  • Pollo alla griglia con cetrioli e lattuga
  • Zuppa di lenticchie

Cena

  • Pollo, salmone o agnello con un cucchiaio di riso o dahl (piatto a base di legumi) o insalata

Bevande

  • Acqua
  • Caffè o tè senza zucchero

Disbiosi Intestinale e Sindrome della Fermentazione Intestinale

La sindrome della fermentazione intestinale è stata descritta per la prima volta nel 1952 in Giappone. Si ritiene che questa condizione si verifichi quando particolari microrganismi fermentano l’alcol dai carboidrati, sovrastando la flora intestinale sana. Patologie come il diabete, le malattie del fegato e i disturbi della motilità intestinale possono favorire la comparsa dell’ABS. Nel caso della paziente di Toronto, si è ipotizzato che l’uso ricorrente di antibiotici e farmaci inibitori della pompa protonica abbiano provocato una disbiosi intestinale, portando alla fermentazione.

Terapia e Approccio Integrato

I funghi più spesso implicati nella auto-brewery syndrome sono il Saccharomyces cerevisiae (lievito di birra) e diverse specie di Candida. Anche i batteri come la Klebsiella pneumoniae possono contribuire al disturbo. Il trattamento più comune è il fluconazolo, spesso abbinato a una dieta low carb e all’uso di probiotici per ristabilire la flora intestinale sana.

Conclusione

La sindrome della fermentazione intestinale ha un forte impatto sociale, legale e medico. È essenziale aumentare la conoscenza di questo disturbo per migliorare la diagnosi e la gestione clinica dei pazienti.

FAQ:

Quali sono i sintomi della sindrome della fermentazione intestinale? I sintomi includono sonnolenza estrema, eloquio confuso e alito alcolico, simili a quelli di una sbornia.

Come viene diagnosticata l’ABS? La diagnosi si basa su sintomi clinici, esami del sangue per rilevare livelli elevati di etanolo e la storia clinica del paziente.

Quali sono i trattamenti efficaci per l’ABS? Il trattamento include farmaci antimicotici come il fluconazolo, una dieta a basso contenuto di carboidrati e probiotici.

Quali sono le cause della sindrome della fermentazione intestinale? La causa principale è la disbiosi intestinale, spesso provocata da uso prolungato di antibiotici e inibitori della pompa protonica.

Leggi anche:

  1. Il nostro blog
  2. Batteri acetici, questi sconosciuti
  3. Come Curare la Disbiosi Intestinale con una Dieta Equilibrata

Consigli per gli Acquisti:

  1. Integratori consigliati
  2. Libri per la tua salute
  3. I nostri Libri
Foto dell'autore

Redazione

Siamo la redazione di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Abbiamo creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.

Lascia un commento