La Depressione: Sintomi, Incidenza e Trattamenti

In questo articolo di Microbiologia Italia tratteremo la Depressione e diversi dati tra cui anche l’incidenza nella popolazione. La depressione è un disturbo che ha guadagnato notorietà come il “male del secolo” negli ultimi anni, con un aumento significativo nei casi, soprattutto tra i giovani. In questa discussione con il Professore Mario Maj, specialista in Psichiatria e direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Università della Campania L. Vanvitelli, esploreremo i sintomi, l’incidenza e le possibili cause della depressione, oltre a esaminare le opzioni di trattamento disponibili.

Depressione incidenza

Sintomi della Depressione

La depressione è caratterizzata da una serie di sintomi che persistono per diverse settimane. Questi sintomi includono:

  • Tristezza profonda
  • Incapacità di provare interesse o piacere per qualsiasi cosa
  • Mancanza di energia
  • Sentimenti di inutilità e colpa
  • Ridotta capacità di pensare e concentrarsi
  • Rallentamento psichico e motorio o agitazione
  • Mancanza di appetito
  • Insonnia
  • Pensieri di morte
  • Ansia
  • Sintomi somatici come dolori e senso di oppressione toracica

Questi sintomi possono avere un impatto significativo sulla vita sociale, relazionale e lavorativa delle persone affette.

Incidenza della Depressione in Italia

Attualmente, in Italia, circa un milione e mezzo di persone soffrono di depressione clinicamente significativa. Questo disturbo colpisce le donne in misura oltre due volte maggiore rispetto agli uomini. Le categorie maggiormente colpite includono persone con basso livello di istruzione, inattive o disoccupate. Inoltre, la frequenza della depressione è in aumento tra i giovani e le persone che vivono in ambienti urbani. Questo aumento nei giovani è associato alla disoccupazione diffusa, alla pressione per il successo e all’uso eccessivo dei social media.

Manifestazioni Diverse in Base all’Età e al Genere

La depressione può manifestarsi in modi diversi in base all’età e al genere. Nei giovani, l’irritabilità è comune, e la diagnosi può essere ritardata a causa di patologie associate come i disturbi del comportamento alimentare e l’abuso di sostanze. Negli anziani, prevalgono i sintomi somatici, l’ansia, l’agitazione e i disturbi cognitivi. Le donne tendono a sperimentare la depressione con ansia e sintomi somatici, mentre negli uomini sono più frequenti la rabbia e l’aggressività.

La Depressione e le Malattie Fisiche

La depressione è associata a un aumentato rischio di sviluppare malattie fisiche. Le persone depresse hanno più del doppio del rischio di sviluppare cardiopatia ischemica e un aumento del 65% del rischio di sviluppare il diabete. Inoltre, la depressione aumenta in modo significativo il rischio di complicanze del diabete e la mortalità dopo un infarto del miocardio.

La Depressione e l’Aumento della Mortalità

La depressione è correlata a un’aumentata mortalità. Le persone con depressione grave vedono ridotta l’aspettativa di vita media di circa 14 anni negli uomini e 10 anni nelle donne rispetto alla popolazione generale. Questo è dovuto sia all’incremento del suicidio che all’aumento delle malattie fisiche e degli stili di vita a rischio.

Cause della Depressione

La depressione non ha una causa specifica ma è influenzata da vari fattori predisponenti, precipitanti e protettivi. I fattori predisponenti includono la familiarità di disturbi dell’umore, eventi precoci di perdita o abuso, e aspetti dello stile cognitivo. Gli elementi precipitanti possono essere eventi come perdite, separazioni, insuccessi, isolamento sociale, malattie croniche, abuso di sostanze e uso improprio dei social media. I fattori protettivi includono il supporto sociale, strategie di coping produttive e uno stile di vita sano.

Trattamento della Depressione

Il trattamento della depressione si basa sulla caratterizzazione del paziente e delle variabili coinvolte. Può includere l’uso di farmaci specifici e/o psicoterapia. Tuttavia, la scelta del trattamento deve essere personalizzata, poiché non tutte le terapie sono adatte per tutti i pazienti.

Accesso alle Cure Adeguate

Purtroppo, più della metà delle persone affette da depressione non accede alle cure adeguate. La mancanza di consapevolezza sulla patologia, la vergogna di chiedere aiuto e la difficoltà di alcuni operatori sanitari nel riconoscere e trattare la depressione contribuiscono a questa sfida.

Azioni a Livello Sanitario e Comunitario

Per affrontare la depressione, è necessaria una maggiore sensibilizzazione tra gli operatori sanitari, procedure di screening per le persone a rischio, disponibilità di terapie evidence-based nei servizi pubblici e una caratterizzazione sistematica dei casi. A livello comunitario, l’informazione sulla curabilità della depressione dovrebbe essere diffusa, coinvolgendo genitori, insegnanti e datori di lavoro. Inoltre, dovrebbero essere studiati programmi di prevenzione, soprattutto per le persone, le famiglie e gli ambienti a rischio.

In conclusione, la depressione è un problema complesso e diffuso che richiede una risposta multidisciplinare e una maggiore sensibilizzazione a tutti i livelli della società per affrontarlo in modo efficace e compassionevole.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.

Lascia un commento