Ricetta Classica per le Lasagne alla Bolognese

In questo articolo di Microbiologia Italia vi spiegheremo come fare la Ricetta Classica per le Lasagne alla Bolognese.

Le Lasagne alla Bolognese sono un piatto ricco e delizioso che affonda le radici nella tradizione italiana. Preparale seguendo questa ricetta classica passo dopo passo.

Ricetta Classica per le Lasagne alla Bolognese

Ingredienti della Ricetta Classica per le Lasagne alla Bolognese:

  • 400 g di lasagne fresche o secche
  • 500 g di polpa di manzo
  • 180 g di pancetta di maiale
  • 2 cipolle dorate
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 mestoli di brodo
  • 1 bicchiere scarso di latte intero
  • 70 g di burro
  • Sale e pepe nero q.b.

Per la Besciamella e la Crosticina:

  • 500 ml di latte intero
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina 0
  • 1 noce moscata
  • Sale e pepe nero q.b.
  • 100 g di parmigiano grattugiato

Procedimento:

Preparazione del Ragù:

  1. Inizia preparando il ragù alla bolognese. In un tegame antiaderente, fai sciogliere dolcemente la pancetta di maiale tagliata a dadini e tritata finemente. Aggiungi il burro e il trito di cipolla, carota e sedano, e lascia cuocere a fuoco moderato per alcuni minuti.
  2. Aggiungi la carne di manzo macinata e mescola bene, lasciando rosolare fino a quando comincia a sfrigolare.
  3. Sfuma il tutto con il vino bianco e aspetta che evapori completamente, poi alza la fiamma.
  4. Aggiungi la passata di pomodoro (o pelati), copri con un coperchio e cuoci a fuoco moderato per almeno 2 ore, aggiungendo un po’ di brodo quando il ragù si asciuga.
  5. A mezz’ora dalla fine della cottura, aggiungi il latte. Versalo, regola di sale e pepe, e lascia cuocere ancora prima di spegnere. Il ragù alla bolognese è pronto, mettilo da parte.

Allestimento della Besciamella:

  1. Prepara la besciamella nel modo tradizionale. In un pentolino, fai sciogliere il burro e aggiungi la farina, mescolando continuamente.
  2. Aggiungi gradualmente il latte, continuando a mescolare fino a ottenere una besciamella morbida e liscia.
  3. Insaporisci la besciamella con una generosa grattugiata di noce moscata, un pizzico di sale e un po’ di pepe nero. Deve risultare fluida e omogenea, ma non troppo densa.

Preparazione delle Lasagne:

  1. Se utilizzi lasagne secche, cuocile in acqua calda per circa 1 minuto e scolale. Se sono fresche, puoi saltare questo passaggio.
  2. Stendi le lasagne su un canovaccio pulito per evitare che si attacchino tra loro.
  3. Prendi una teglia rettangolare capiente e inizia a creare gli strati delle lasagne. Comincia con un mestolo abbondante di ragù sul fondo.
  4. Sovrapponi le sfoglie di lasagna e aggiungi altri due mestoli di ragù, seguiti da un po’ di besciamella e una spolverata di parmigiano.
  5. Continua a creare strati seguendo questo ordine: ragù, besciamella, parmigiano.
  6. L’ultimo strato deve essere coperto da ragù, besciamella e abbondante parmigiano per ottenere una deliziosa crosticina.
  7. Copri la teglia con un foglio di alluminio per evitare che le lasagne si brucino e cuoci in forno statico preriscaldato a 180°C nella parte centrale per 30 minuti.
  8. Dopo 30 minuti, togli l’alluminio, sposta la teglia nella parte superiore del forno e cuoci per altri 15 minuti. Negli ultimi 5 minuti, attiva il grill a 190°C per ottenere una crosticina dorata.
  9. Sforna e lascia riposare le lasagne alla bolognese per almeno 10 minuti. Questo passaggio è importante per avere porzioni compatte che non si rompono al taglio.

Ricetta Classica per le Lasagne alla Bolognese: Conclusione

Ora puoi gustare le tue Lasagne alla Bolognese classiche, un piatto ricco e delizioso che rispecchia la tradizione italiana. Buon appetito!

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.

Lascia un commento