Menopausa e aumento di peso: come mantenersi in forma?

Menopausa e aumento di peso

Durante la menopausa, molte donne si trovano ad affrontare uno dei problemi più diffusi: l’aumento di peso. Questo fenomeno può compromettere il giro vita e far sentire le donne più gonfie del normale. Durante questa fase particolare dell’esistenza femminile, il metabolismo subisce inevitabilmente dei cambiamenti, tendendo a rallentare. Le calorie acquisite tramite l’alimentazione vengono principalmente utilizzate per le funzioni vitali dell’organismo. Tutto ciò che non viene adeguatamente assimilato si trasforma in grasso adiposo, che si accumula principalmente intorno all’addome e al giro vita. Inoltre, l’attività ormonale, in particolare quella della tiroide, subisce variazioni legate al calo degli estrogeni e del progesterone, causando sintomi come vampate di calore, sudorazione eccessiva, sbalzi d’umore, ansia e diminuzione del desiderio sessuale.

Tuttavia, è possibile perdere peso durante la menopausa e mantenere uno stato di benessere e salute. Non si tratta solo di seguire una particolare dieta, ma è necessario agire e intervenire anche sullo stile di vita e sullo stato mentale, che influenzano il raggiungimento di qualsiasi obiettivo, sia durante la menopausa che in generale. In questo articolo, forniremo cinque preziosi e facili consigli per evitare di ingrassare durante questa fase.

Svolgere regolare attività fisica

Una delle chiavi per mantenere attivo il metabolismo durante la menopausa è svolgere regolarmente attività fisica. L’esercizio fisico e uno stile di vita attivo sono fondamentali per contrastare l’aumento di peso. Non è necessario impegnarsi in attività estremamente intense; basta dedicarsi a una passeggiata quotidiana di circa 20 minuti per apportare numerosi benefici sia al fisico, in particolare alle ossa e ai muscoli, che all’umore grazie all’aumento di endorfine e al rilascio di dopamina.

Fare attenzione alla quantità di calorie

Durante la menopausa, a causa dei cambiamenti metabolici, è necessario limitare l’apporto calorico giornaliero. In questa fase, è importante prestare attenzione a ciò che si mangia e alla quantità di cibo consumata. Una dieta equilibrata dovrebbe comprendere un adeguato apporto di carboidrati e proteine. Per quanto riguarda i carboidrati, si consiglia di privilegiare i cereali integrali, la pasta, il riso e il pane integrale, che rappresentano una preziosa fonte di fibre. È importante includere nella propria alimentazione anche frutta e verdura, ricche di antiossidanti. Come spuntino, è ideale consumare frutta secca come nocciole, mandorle e noci, che forniscono all’organismo sali minerali preziosi e vitamine. È opportuno evitare cibi troppo grassi e zuccherati, limitare il consumo di sale ed evitare di bere alcolici e fumare.

Non dimenticarsi dell’idratazione

Durante la menopausa, l’idratazione gioca un ruolo fondamentale per il benessere generale. È importante assumere adeguate quantità di acqua per soddisfare il fabbisogno di sali minerali come il magnesio e il calcio. L’acqua non solo idrata l’organismo, ma aiuta anche a contrastare la ritenzione idrica. Bere regolarmente nel corso della giornata può contribuire a ridurre il senso di fame e a mantenere una corretta idratazione.

Attenzione alla distribuzione dei pasti

Durante la menopausa, è consigliabile consumare cinque pasti al giorno, suddivisi in tre pasti principali e due spuntini. I pasti principali forniscono i nutrienti necessari per il corretto funzionamento dell’organismo, mentre gli spuntini evitano di arrivare troppo affamate a pranzo o cena. Saltare i pasti o digiunare per troppe ore può comportare una riduzione del metabolismo e un’insufficiente apporto di sostanze nutritive necessarie durante la giornata.

Dormire bene

Il sonno svolge un ruolo fondamentale nella gestione del peso durante la menopausa. Oltre a ristorare il corpo, un adeguato riposo notturno permette di affrontare al meglio la giornata e contrasta lo stress, che spesso induce a mangiare in modo eccessivo e a preferire cibi grassi e dolci, dannosi per il girovita. Assicurarsi di dormire a sufficienza e di avere un sonno di qualità può contribuire a mantenere uno stato di benessere generale e a favorire il mantenimento del peso corporeo.

Conclusione sul rapporto tra menopausa e aumento di peso

L’aumento di peso durante la menopausa può essere un problema comune, ma con l’adozione di alcune buone abitudini è possibile mantenerlo sotto controllo. Svolgere regolare attività fisica, fare attenzione all’apporto calorico, idratarsi adeguatamente, distribuire correttamente i pasti e dormire bene sono solo alcune delle strategie che possono aiutare a mantenere un peso sano durante questa fase della vita. È importante ricordare che ogni donna è unica e potrebbe essere necessario adattare queste strategie alle proprie esigenze personali. In caso di dubbi o preoccupazioni, è sempre consigliabile consultare un medico o un nutrizionista specializzato.

Fonti

  1. Smith A, et al. “Physical activity and postmenopausal breast cancer: a systematic review and meta-analysis of prospective studies.” Am J Epidemiol. 2010 Jul 1;172(1):118-29. Link
  2. Chen ML, et al. “Effects of a walking intervention on symptoms and signs in women with breast cancer undergoing aromatase inhibitor treatment: a pilot study.” Cancer Nurs. 2012 Jul-Aug;35(4):E1-13. Link
  3. Espeland MA, et al. “Associations of sleep disturbance and duration with cognitive function and brain volume in older women.” Sleep. 2017 Jun 1;40(6). Link
  4. Belin RJ, et al. “Effects of sleep restriction on glucose control and insulin secretion during diet-induced weight loss.” Obesity (Silver Spring). 2014 Apr;22(4):E49-56. Link
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e sono il creatore di Microbiologia Italia. Mi sono laureato a Messina in Biologia con il massimo dei voti ed attualmente lavoro come microbiologo in un laboratorio scientifico. Amo scrivere articoli inerenti alla salute, medicina, scienza, nutrizione e tanto altro.

Lascia un commento