Imparare a Inghiottire le Medicine in Pillole: Benefici per… Tutti!

In questo articolo di Microbiologia Italia parleremo del vantaggio di imparare a Inghiottire le medicine in formato di pillole. Negli ultimi anni, l’uso delle medicine in formato pillola sta guadagnando terreno rispetto alle formulazioni liquide. Un recente articolo scientifico pubblicato sul British Medical Journal da un team inglese ha analizzato in dettaglio i benefici e i costi associati alle medicine in pillola rispetto a quelle liquide, rivelando una serie di vantaggi sorprendenti per pazienti, genitori e persino per l’ambiente.

Imparare a Inghiottire Pillole
Imparare a Inghiottire le Medicine in Pillole: Benefici per… Tutti!

Vantaggi per i Pazienti e le Famiglie di Imparare a Inghiottire le medicine in pillole

Maggiore Facilità di Dosaggio

Uno dei principali vantaggi delle medicine in pillola è la facilità di dosaggio. I pacchetti di pillole possono essere divisi per erogare un numero specifico di dosi, consentendo una maggiore precisione nel somministrare il medicinale. Questo è particolarmente significativo per i bambini e i loro genitori, poiché le formulazioni liquide spesso richiedono di erogare l’intero flacone, potenzialmente portando a sprechi di dosi preziose.

Riduzione dei Viaggi

Per le prescrizioni a lungo termine, le pillole possono essere dispensate in quantità maggiori rispetto ai liquidi, riducendo così il numero di viaggi del paziente in farmacia. Questo non solo risparmia tempo ma contribuisce anche a ridurre il rischio di interruzioni nella terapia dovute a mancanza di farmaco.

Minori Errori di Dosaggio

Un altro aspetto importante è la riduzione degli errori di dosaggio. Uno studio condotto negli Stati Uniti ha rilevato che più dell’80% dei genitori ha commesso almeno un errore di dosaggio con le formulazioni liquide, mentre solo una piccola percentuale ha commesso errori con le pillole. Questo evidenzia la maggiore precisione e sicurezza delle medicine in pillola.

Miglior Adesione alla Terapia

L’aderenza alla terapia è fondamentale per il successo del trattamento. Alcuni farmaci liquidi possono essere sgradevoli a causa del loro sapore o contenere additivi che aumentano il rischio di carie dentale. Le pillole, d’altro canto, possono essere più accettabili per i pazienti, migliorando così l’adesione alla terapia.

Benefici per l’Ambiente

Sorprendentemente, l’uso delle pillole medicinali può contribuire anche a ridurre l’impatto ambientale rispetto alle formulazioni liquide.

Ridotta Impronta di Carbonio

Uno studio condotto in India ha rilevato che l’impronta di carbonio della produzione di pillole di paracetamolo è 15 volte inferiore rispetto a una dose equivalente di liquido. Le pillole sono confezionate in modo più leggero e occupano meno spazio nei camion, riducendo così le emissioni legate al trasporto.

Minori Rifiuti di Imballaggio

Le pillole in genere richiedono meno imballaggio rispetto ai liquidi e non richiedono siringhe o cucchiai dosatori, contribuendo a ridurre i rifiuti di plastica. Questo aspetto è significativo in un’epoca in cui la riduzione dei rifiuti è una priorità globale.

Minore Consumo Energetico

Le pillole hanno una durata di conservazione più lunga rispetto ai liquidi e possono essere conservate fuori dal frigorifero, riducendo il consumo energetico durante il loro utilizzo. Ciò contribuisce a ridurre l’energia necessaria per la produzione e la conservazione dei farmaci.

Insegnare ai Bambini a Inghiottire le Pillole

Un aspetto spesso trascurato è l’abilità di deglutire le pillole. Secondo lo studio inglese, questa è un’abilità che può essere appresa fin dall’età di 4 anni. Ecco alcune linee guida per insegnare ai bambini come farlo con successo:

1. Trova un posto confortevole senza distrazioni.

Assicurati che il bambino sia rilassato e senza distrazioni durante la somministrazione della pillola.

2. Lascia che il bambino scelga la propria bevanda.

Dai al bambino la possibilità di scegliere la bevanda che preferisce per aiutare a ingerire la pillola.

3. Inizia con la pillola o il dolcetto più piccolo.

Inizia con una pillola o un dolcetto di dimensioni ridotte per facilitare l’apprendimento.

4. Metti la pillola dolce o la medicine di prova al centro della lingua.

Posiziona la pillola o il dolcetto nel centro della lingua per agevolare la deglutizione.

5. Offri tre sorsi di liquido da bere.

Dopo aver posizionato la pillola, offri al bambino tre sorsi di liquido per aiutare a ingerire il farmaco.

6. Prova un’altra pillola o un dolce seguendo gli stessi passaggi.

Ripeti il processo con altre pillole o dolcetti seguendo gli stessi passaggi.

In alcuni paesi, come il Regno Unito, sono state sviluppate tecniche e risorse, come KidzMed, per insegnare ai bambini questa importante abilità di vita.

In conclusione, l’uso delle medicine in pillola offre numerosi vantaggi per pazienti, genitori e l’ambiente. Oltre a una maggiore facilità di dosaggio, minore rischio di errori e migliore adesione alla terapia, le pillole contribuiscono anche a ridurre l’impatto ambientale. Insegnare ai bambini a deglutire le pillole fin dalla giovane età può prepararli per un futuro in cui questo formato di farmaci sarà sempre più comune.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.

Lascia un commento