Rivoluzione dell’Asma: Le Terapie Biologiche Disease-Modifying

In questo articolo parliamo delle Terapie Biologiche Disease-Modifying: leggi l’articolo per saperne di più.

Nel trattamento dell’asma grave, oggi c’è una rivoluzione, già attuata in altre discipline. Grazie alle nuove terapie biologiche, siamo stati in grado di compiere un salto qualitativo, al punto da definire queste terapie come “disease-modifying”, cioè terapie in grado di modificare la malattia fino alla remissione clinica. Questo entusiasmante progresso è stato annunciato da Giorgio Walter Canonica, responsabile del Centro Medicina Personalizzata Asma e Allergologia presso l’Humanitas University di Milano, a margine del Congresso Internazionale della European Respiratory Society (Ers) 2023, tenutosi a Milano dal 9 al 13 settembre.

L’Asma Grave: Una Sfida Clinica

“L’asma grave”, spiega lo specialista, “costituisce circa il 10% di tutti i casi di asma ed è caratterizzato dalla mancanza di controllo della malattia, ossia la persistenza di sintomi ed esacerbazioni, nonostante una terapia massimale con le classiche terapie inalatorie.”

Terapie Biologiche Disease-Modifying: Una Nuova Prospettiva

Con l’impiego delle terapie biologiche disease-modifying, l’approccio alla gestione dell’asma grave ha subito una svolta significativa. Invece dei consueti parametri di valutazione, quali il Vmes o Fev1 (volume espiratorio massimo nel primo secondo), l’attacco d’asma o i sintomi, si è passati a una valutazione multi-criterio.

Tra questi criteri, il primo e forse il più importante è l’astensione dall’uso di corticosteroidi orali. Questi farmaci, sebbene possano fornire un certo sollievo, comportano enormi effetti collaterali e aumentano la mortalità nei soggetti con asma grave. L’eliminazione dell’uso di corticosteroidi orali rappresenta un traguardo fondamentale nella gestione dell’asma grave, migliorando notevolmente la qualità di vita dei pazienti.

Remissione Completa: Un Obiettivo Realizzabile

Il raggiungimento della remissione completa rappresenta un autentico salto culturale nella gestione dell’asma grave. In termini pratici, la remissione completa significa assenza di sintomi, assenza di attacchi d’asma e mantenimento di una funzione polmonare stabile. Questo è un traguardo ambizioso ma concreto, che promette di trasformare radicalmente la vita dei pazienti affetti da asma grave.

In conclusione, le terapie biologiche disease-modifying stanno aprendo una nuova era nella gestione dell’asma grave. Queste terapie mirate non solo alleviano i sintomi, ma possono portare i pazienti verso una remissione completa, offrendo loro una qualità di vita significativamente migliore. È un cambiamento epocale che offre speranza e sollievo a chi combatte questa malattia debilitante.

Leggi anche:

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento