Mangi per noia o stress? ecco perchè si sente fame!

Scopriamo il perchè si sente fame

La sensazione di fame è una delle esperienze più comuni e basilari per la sopravvivenza umana. Ogni giorno, siamo guidati da questa necessità fisiologica che ci spinge a cercare il cibo per nutrirci. Ma cosa sta dietro questa sensazione? Perché avvertiamo il bisogno di mangiare? In questo articolo, esploreremo le ragioni biologiche e psicologiche alla base della fame, nonché i meccanismi del nostro corpo coinvolti in questo processo cruciale.

L’importanza della fame nella sopravvivenza umana

La fame è un fenomeno essenziale per la nostra sopravvivenza. Sin dai tempi antichi, l’essere umano ha dovuto cacciare o raccogliere il cibo per soddisfare il proprio fabbisogno nutrizionale. Questa necessità primaria ha plasmato il nostro sviluppo evolutivo, spingendoci a sviluppare strategie per individuare, acquisire e consumare il cibo necessario per il nostro benessere.

Il ruolo dell’ipotalamo: il centro della regolazione della fame

Una delle strutture chiave coinvolte nel controllo della fame è l’ipotalamo. Situato nel cervello, l’ipotalamo svolge un ruolo cruciale nella regolazione dell’appetito. Esso contiene regioni specifiche che rilevano segnali di fame e di sazietà provenienti dal nostro corpo. Quando i livelli di energia scendono o il nostro corpo ha bisogno di nutrienti, l’ipotalamo invia segnali di fame, spingendoci a cercare il cibo.

Ormoni della fame: leptina e grelina

Due degli ormoni chiave coinvolti nella regolazione della fame sono la leptina e la grelina. La leptina è prodotta dalle cellule adipose e gioca un ruolo importante nella segnalazione di sazietà all’ipotalamo. Quando i livelli di leptina sono elevati, il cervello percepisce una maggiore sazietà e la sensazione di fame diminuisce. D’altro canto, la grelina, prodotta principalmente dallo stomaco, agisce come un potente stimolante dell’appetito, segnalando al cervello quando è necessario mangiare.

Fattori psicologici ed emotivi del perchè si sente fame

Oltre ai meccanismi biologici, ci sono anche fattori psicologici ed emotivi che influenzano la nostra percezione della fame. Lo stress, l’ansia, la noia o l’euforia possono portarci a desiderare il cibo anche quando il nostro corpo non ha bisogno di energia. Questo comportamento può portare al cosiddetto “fame emotiva”, in cui cerchiamo conforto o gratificazione attraverso il cibo.

Alcuni fattori psicologici che influenzano la fame includono:

  • Stress e ansia
  • Stati emotivi (tristezza, felicità, ecc.)
  • Abitudini alimentari apprese
  • Condizionamento sociale

Regolazione della fame e obesità

La regolazione della fame è un processo complesso e sottile. Quando questo meccanismo viene alterato, può portare a problemi di peso, come l’obesità. L’obesità è una condizione in cui l’eccesso di tessuto adiposo accumulato nel corpo può portare a gravi conseguenze per la salute, tra cui malattie cardiache, diabete e altre patologie.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nel 2022, oltre il 39% degli adulti a livello globale era sovrappeso, e più del 13% era obeso. Queste cifre indicano la crescente importanza di comprendere i meccanismi della fame e il suo ruolo nell’obesità.

Conclusione: perchè si sente fame?

La fame è una necessità biologica e fisiologica fondamentale per la sopravvivenza umana. Sia i meccanismi biologici, come l’ipotalamo e gli ormoni della fame, sia i fattori psicologici ed emotivi influenzano la nostra percezione della fame. Comprendere questi processi è cruciale per mantenere un sano rapporto con il cibo e prevenire disturbi alimentari come l’obesità.

Fonti

  1. World Health Organization (WHO) – Obesity and overweight. (https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/obesity-and-overweight)
  2. Guyton, A. C., & Hall, J. E. (2005). Trattato di fisiologia medica. Elsevier srl.
  3. Schwartz, M. W., Woods, S. C., Porte, D., Seeley, R. J., & Baskin, D. G. (2000). Central nervous system control of food intake. Nature, 404(6778), 661-671.
  4. Fame nervosa: Scopri come domare il tuo appetito emotivo
Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento