Oblio Oncologico: Tutela dei Diritti e Prevenzione

È stata approvata all’unanimità dall’Aula della Camera dei Deputati la legge per la prevenzione delle discriminazioni e la tutela dei diritti delle persone che hanno affrontato malattie oncologiche. Questo provvedimento, noto anche come legge sull’oblio oncologico, rappresenta un passo significativo per garantire il diritto all’oblio e alla parità di trattamento per coloro che sono stati colpiti da patologie oncologiche. Con 281 voti a favore e nessun contrario, il testo della legge passa ora al Senato per la sua approvazione finale.

Obiettivi della Legge dell’Oblio Oncologico

Il cuore di questa legge è l’introduzione del “diritto all’oblio”, il quale mira a garantire che le persone che hanno superato una malattia oncologica possano esercitare i propri diritti in condizioni di uguaglianza rispetto al resto della popolazione. Questo diritto si estende all’accesso ai servizi finanziari, bancari, assicurativi e alle procedure di adozione di minori.

Cosa Intende la Legge con “Oblio Oncologico”?

L’oblio oncologico è definito dalla legge come il diritto delle persone guarite da una patologia oncologica di non fornire informazioni né essere oggetto di indagini sulla propria pregressa condizione patologica. In altre parole, le persone che hanno superato con successo una malattia oncologica hanno il diritto di non essere discriminati o penalizzati a causa della loro esperienza medica passata.

Accesso ai Servizi Bancari, Finanziari ed Assicurativi

La legge stabilisce che per la stipula o il rinnovo dei contratti relativi ai servizi bancari, finanziari ed assicurativi, non è consentita la richiesta di informazioni riguardanti patologie oncologiche precedenti, se il trattamento è concluso senza recidive da più di dieci anni dalla data della richiesta. Questo periodo è ridotto della metà nel caso in cui la patologia sia insorta prima del ventunesimo anno di età.

Le informazioni riguardanti le patologie oncologiche non possono essere acquisite da fonti diverse dal contraente e, nel caso in cui siano già in possesso dell’operatore o dell’intermediario, non possono essere utilizzate per la determinazione delle condizioni contrattuali.

Adozioni e Concorsi per Pazienti Guariti dal Cancro

La legge si estende anche all’ambito delle adozioni e accesso ai concorsi per coloro che hanno vinto la battaglia contro il cancro. In questo contesto, è vietata l’acquisizione di informazioni sullo sfondo sanitario della persona in questione. Questa misura vuole garantire una parità di trattamento anche in tali circostanze, evitando qualsiasi forma di discriminazione legata all’esperienza di una malattia oncologica passata.

Vigilanza del Garante per la Protezione dei Dati Personali

Una novità importante della legge è l’attribuzione della funzione di vigilanza al Garante per la protezione dei dati personali sulla corretta applicazione delle nuove disposizioni. Questa misura mira a garantire un’applicazione uniforme e corretta della legge sull’oblio oncologico, per assicurare che tutti coloro che hanno affrontato una malattia oncologica godano dei loro diritti senza discriminazioni.

Legge sull’Introduzione delle Competenze Non Cognitive a Scuola

In un altro importante sviluppo legislativo, l’Aula della Camera ha dato il via libera alle disposizioni per la prevenzione della dispersione scolastica mediante l’introduzione sperimentale delle competenze non cognitive nel metodo didattico. Questo provvedimento ha ottenuto 168 voti a favore, 10 contrari e 96 astenuti. Il Terzo Polo ha votato a favore con la maggioranza, portando il testo al vaglio del Senato.

Gli Obiettivi delle Competenze Non Cognitive

L’introduzione delle competenze non cognitive in ambito scolastico mira a combattere la dispersione scolastica, uno dei problemi cruciali del sistema educativo. Questo approccio vuole mettere in risalto l’importanza di competenze come la resilienza, l’autostima, la capacità di risolvere problemi e le abilità sociali. Oltre alla trasmissione di conoscenze, si vuole promuovere lo sviluppo completo degli studenti, preparandoli a diventare cittadini consapevoli e responsabili.

Il Ruolo del Ministero dell’Istruzione

Il ministero dell’istruzione ha accolto positivamente l’ordine del giorno a firma di Nicola Fratoianni. Ciò impegna il governo a valutare nuovi fondi per combattere la dispersione scolastica attraverso l’introduzione di competenze non cognitive. Fonti ministeriali hanno sottolineato che il governo sta già perseguendo tale obiettivo con una serie di iniziative. Tra queste ci sono quelle previste dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) e altre iniziative nazionali come Agenda Sud. L’obiettivo è valutare le migliori soluzioni per incrementare le risorse a disposizione per combattere la dispersione scolastica, evitando l’introduzione di nuove tasse.

Conclusioni sulla legge dell’Oblio Oncologico

L’approvazione della legge sull’oblio oncologico segna un passo importante per la tutela dei diritti delle persone che hanno affrontato malattie oncologiche. Ciò garantirà loro un trattamento equo e senza discriminazioni. La possibilità di esercitare il diritto all’oblio è fondamentale per permettere a queste persone di godere dei propri diritti in piena uguaglianza rispetto agli altri membri della società. Allo stesso tempo, l’introduzione delle competenze non cognitive nel sistema scolastico rappresenta un’opportunità preziosa per combattere la dispersione scolastica. Inoltre serve a promuovere una formazione più completa ed equilibrata degli studenti.

Fonti

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino, creatore ed amministratore di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Sono laureato in biologia e molto appassionato di tecnologia, cinema, scienza e fantascienza. Sono Siciliano ma vivo e lavoro in Basilicata come analista di laboratorio microbiologico presso una nota azienda farmaceutica. Ho creato il portale di Microbiologia Italia per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza. Potete trovare tutti i miei contatti al seguente link: https://linktr.ee/fcentorrino.

Lascia un commento