Primo trapianto di cuore fermo da 20 minuti: Rivoluzione epocale

Morte cardiaca non è più una barriera: Il trapianto di un cuore “fermo” per 20 minuti restituisce la vita a un paziente

È stato eseguito presso l’Azienda ospedaliera di Padova il primo trapianto di cuore da un organo che aveva smesso di battere da 20 minuti. Questo rappresenta così un importante progresso nel campo dei trapianti cardiaci. Sebbene in passato siano stati eseguiti trapianti con cuori “fermi” da pochi minuti, la legge italiana richiede che il prelievo da un donatore deceduto possa avvenire solo quando il cuore è inattivo da almeno 20 minuti.

Il direttore della cardiochirurgia padovana, Gino Gerosa, ha dichiarato con orgoglio: “Per la prima volta al mondo, abbiamo dimostrato che è possibile utilizzare un cuore che ha cessato ogni attività elettrica da 20 minuti per un trapianto cardiaco”. Il donatore era un uomo affetto da “morte cardiaca”, con danni cerebrali irreversibili che rendevano vano ogni tentativo terapeutico.

trapianto di cuore 20 minuti
Figura 1 – E’ stato eseguito il primo trapianto di cuore senza attività elettrica da 20 minuti: è un risultato incredibile e unico al mondo.

Risultato straordinario

Secondo Gerosa, questo risultato straordinario potrebbe portare a un aumento del 30% nel numero dei trapianti nel giro di poco tempo. L’operazione è stata eseguita l’11 maggio scorso su un uomo di 46 anni, affetto da malattie cardiache, già sottoposto a intervento chirurgico in età pediatrica e in attesa di un trapianto da due anni.

Durante la conferenza stampa di annuncio, l’importanza di questo intervento è stata sottolineata anche dal residente della Regione Veneto, Luca Zaia. “Si tratta di una notizia emozionante”, ha dichiarato Zaia, “che apre una nuova pagina nella storia dei trapianti di cuore. È il risultato di un eccezionale lavoro di squadra compiuto dalla sanità veneta e da questi altamente qualificati professionisti medici”.

Fonte

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.

Lascia un commento