Mistero delle Orche Residenti del Pacifico: Comportamento Insolito

Mistero delle Orche Residenti del Pacifico: scopri di più leggendo questo articolo divulgativo di Microbiologia Italia.

Nel Mare dei Salish, nel Pacifico settentrionale, esiste un gruppo di orche residenti che è a rischio di estinzione. Attualmente, si contano solo 75 esemplari, e questa popolazione è destinata a ridursi sempre di più a causa della carenza di cibo. Le orche residenti del Pacifico si nutrono principalmente di salmoni Chinook, anch’essi in via di estinzione a causa dell’eccessivo consumo umano. Tuttavia, in questo gruppo di orche, gli scienziati hanno osservato un comportamento strano e inquietante: catturano e si accaniscono contro le focene senza mai mangiarle.

Mistero delle Orche Residenti del Pacifico

Orche Residenti e Transienti

Per comprendere meglio questa situazione, è importante conoscere la distinzione tra le due principali categorie di orche. Da un lato ci sono le orche residenti, che si nutrono di pesce e sono stanziali, e dall’altro ci sono le orche transienti, che si spostano continuamente e cacciano mammiferi marini come foche, balene e focene. Spesso, questi due gruppi convivono nelle stesse acque.

La domanda che gli scienziati si pongono dal 1962, anno in cui è stato osservato per la prima volta questo comportamento insolito delle orche residenti nel Mare dei Salish, è: perché lo fanno? Nel corso degli anni, sono stati registrati almeno 78 casi di molestie da parte delle orche residenti alle focene. Le orche catturano le focene, le spingono con il muso, le tengono sott’acqua per impedir loro di respirare (simile a quanto fanno i delfini) e persino giocano con loro come se fossero una palla.

Il Mistero Persistente

Questo comportamento è stato oggetto di studio e ricerca, ma fino al 2020, non è stata trovata una spiegazione definitiva. È un enigma che sfida la logica, poiché le orche residenti non dovrebbero avere alcun motivo per disturbare e maltrattare le focene, dato che si nutrono principalmente di salmoni e non di mammiferi marini.

Gli scienziati hanno proposto diverse teorie per spiegare questo comportamento misterioso:

  1. Il Gioco: Alcuni ritengono che le orche residenti molestino le focene semplicemente per divertimento, creando un momento di socializzazione tra simili.
  2. Allenamento: Un’altra teoria suggerisce che le focene possano essere utilizzate come “bersagli” per l’allenamento. Le orche potrebbero affinare le loro abilità di caccia su questi mammiferi più piccoli prima di cacciare i salmoni.
  3. Impulso Epimeletico: Questa teoria suggerisce che, dato che il gruppo è in via di estinzione e le nuove nascite sono rare, le femmine potrebbero esprimere un impulso materno nei confronti di altre specie, particolarmente quando percepiscono animali in difficoltà o malati.

Tuttavia, queste sono solo ipotesi, e non c’è ancora una spiegazione definitiva per questo comportamento. Potrebbe essere che una o più di queste teorie siano corrette, o che ci sia una combinazione di fattori che spiegano il fenomeno.

Conclusioni sul Mistero delle Orche Residenti del Pacifico

Il mistero delle orche residenti del Pacifico che molestano le focene rimane aperto e affascinante. Gli scienziati continuano a studiare questo comportamento unico nel tentativo di gettare luce su questa enigmatica interazione tra le due specie marine. Forse un giorno, avremo finalmente una risposta completa a questa straordinaria domanda: perché?

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e sono il creatore di Microbiologia Italia. Mi sono laureato a Messina in Biologia con il massimo dei voti ed attualmente lavoro come microbiologo in un laboratorio scientifico. Amo scrivere articoli inerenti alla salute, medicina, scienza, nutrizione e tanto altro.

Lascia un commento