Malattie Ungueali: Infezioni, Deformità e Disturbi delle Unghie

Le unghie, oltre ad avere una funzione protettiva per le dita, possono anche riflettere la salute generale di una persona. Sono costituite principalmente da cheratina, una proteina resistente, ma possono essere soggette a una serie di malattie, infezioni e deformità. In questo articolo, esploreremo alcune delle malattie ungueali più comuni, i loro sintomi, le cause e le opzioni di trattamento disponibili.

Malattie Ungueali
Figura 1 – Le Malattie Ungueali più diffuse

Quali sono le Malattie Ungueali

Onicomicosi (Micosi delle Unghie)

L’onicomicosi, comunemente nota come micosi delle unghie, è un’infezione fungina delle unghie che colpisce sia le unghie delle mani che dei piedi. I funghi responsabili di questa infezione prosperano in ambienti umidi e caldi. I sintomi tipici dell’onicomicosi includono:

  • Ingiallimento dell’unghia.
  • Spessore eccessivo dell’unghia.
  • Fragilità delle unghie.
  • Deformità dell’unghia.
  • Desquamazione o sfaldamento dell’unghia.

Il trattamento dell’onicomicosi può includere farmaci antimicotici topici o orali, interventi chirurgici per rimuovere l’unghia infetta o laserterapia. La terapia varia in base alla gravità dell’infezione.

Unghie Incarnite

Le unghie incarnite si verificano quando il bordo libero dell’unghia si piega e cresce nella pelle circostante. Questo può causare dolore, arrossamento e gonfiore. Le unghie incarnite possono verificarsi a causa di un taglio errato delle unghie, scarpe troppo strette o una predisposizione genetica. Il trattamento può includere l’ammollo dell’unghia in acqua calda, la pulizia dell’area infetta e, in alcuni casi, la rimozione chirurgica dell’area infetta.

Leuconichia

La leuconichia è una condizione in cui le unghie diventano bianche o sviluppano macchie bianche. Questa condizione può essere causata da vari fattori, tra cui traumi alle unghie, carenze nutrizionali o infezioni fungine. Spesso, la leuconichia è innocua e scompare da sola. Tuttavia, se persiste o è accompagnata da altri sintomi, è consigliabile consultare un medico.

Unghie a Bottone

Le unghie a bottone, o onicodistrofia, si verificano quando le unghie diventano spesse, opache e deformi. Questa condizione può essere causata da lesioni ripetute alle unghie o da patologie sottostanti, come la psoriasi o l’eczema. Il trattamento delle unghie a bottone può includere l’uso di creme idratanti, la protezione delle unghie da lesioni ulteriori e, in alcuni casi, l’uso di farmaci topici o orali.

Psoriasi Ungueale

La psoriasi ungueale è una manifestazione della psoriasi, una malattia autoimmune che colpisce la pelle e le articolazioni. Questa condizione provoca cambiamenti nelle unghie, come la comparsa di buche o piccole fossette, ingrossamento, decolorazione e desquamazione. Il trattamento della psoriasi ungueale può includere creme o unguenti specifici, fototerapia o farmaci immuno-soppressori.

Conclusioni

Le malattie ungueali possono variare dalla micosi delle unghie alle unghie incarnite, dalla leuconichia alle unghie a bottone e alla psoriasi ungueale. È importante consultare un medico o un dermatologo se si sospetta di avere una malattia ungueale o se si verificano cambiamenti significativi nelle unghie. La diagnosi precoce e il trattamento adeguato possono aiutare a prevenire complicazioni e a ripristinare la salute delle unghie.

Fonti

Foto dell'autore

Nazzareno Silvestri

Sono Nazzareno, scrivo da Messina. Il mio amore per la divulgazione scientifica nasce tanti anni fa, e si concretizza nel pieno delle sue energie oggi, per Microbiologia Italia. Ho diverse passioni: dalla scienza al fitness. Spero che il mio contributo possa essere significativo per ogni lettore e lettrice, tra una pausa e l'altra.

Rispondi