Quali cibi non mangiare quando si assumono antibiotici?

Il ruolo degli antibiotici

Gli antibiotici sono farmaci usati i per curare o prevenire le infezioni causate da batteri. 

Sono in grado di uccidere i batteri stessi e/o di prevenire la loro moltiplicazione e diffusione all’interno dell’organismo e la trasmissione ad altre persone.

Proprio per la loro capacità di uccidere i batteri, purtroppo uccidono sia i batteri nocivi che quelli buoni che fanno parte della flora intestinale.

Cibi da evitare quando si assumono antibiotici?

Per questo motivo quando si assumono antibiotici è molto importante curare l’alimentazione e cercare di evitare o limitare quei cibi che possono infiammare stomaco e intestino o aumentare gli effetti collaterali degli antibiotici

Ecco una breve lista di cibi che sarebbe meglio evitare durante l’assunzione di antibiotici:

  1. Verdure crude (troppo fibre possono causare ulteriori fastidi intestinali come crampi addominali e diarrea),
  2. Cioccolato, spezie possono irritare la mucosa gastrica e quella intestinale,
  3. Frutta acida come agrumi, kiwi possono infiammare lo stomaco provocando reflusso o altri sintomi gastro-intestinali,
  4. Pomodori anche questa verdura tende ad essere irritante per la mucosa gastro-intestinale già messa a dura prova dagli antibiotici, 
  5. Caffè, cappuccino, tè, contenenti caffeina che risulta irritante per lo stomaco,
  6. Fritture, formaggi grassi e salumi, possono aumentare gli effetti collaterali degli antibiotici come reflusso gastrico, digestione difficile, dissenteria e crampi addominali,
  7. Gli alcolici in combinazione con l’antibiotico, aumentano la percezione degli effetti collaterali come: la nausea, i dolori addominali, il vomito, la diarrea e le vertigini,
  8. Bibite gassate, succo d’arancia, irritanti per stomaco e intestino,
  9. Chewing gum aumentano la secrezione acida dello stomaco, 
  10. Cibi lievitati (pizza, focaccia, dolci da forno) provocano gonfiore e difficoltà digestive,
  11. Carni grasse difficili da digerire che affaticano stomaco e fegato, 
  12. Dolci con creme elaborate,
  13. Maionese

Alimenti con effetti collaterali

Tutti quegli alimenti che possono in qualche modo aumentare gli effetti collaterali degli antibiotici e mettere a dura prova il sistema gastro-intestinale già provato dagli antibiotici.

In alcuni casi gli antibiotici possono interagire con altri farmaci (ad esempio, pillole contraccettive).

Per questo motivo, va sempre consultato il foglietto illustrativo, che elenca le possibili interazioni e controindicazioni, presente nella confezione del medicinale.

Antibiotici chinolonici

Gli antibiotici chinolonici (ciprofloxacina, levofloxacina) non vanno assunti insieme ai latticini (latte, formaggi, yogurt) in quanto quest’ultimi contengono il calcio, con cui l’antibiotico reagisce formando complessi, che riducono l’efficacia dell’antibiotico. E’ meglio assumere questi antibiotici almeno due ore dopo l’assunzione dei latticini.

Fonti

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e faccio parte di Microbiologia Italia, primo sito di divulgazione microbiologica in Italia. Il portale di Microbiologia Italia è utile per condividere conoscenza ed informazioni a chiunque fosse interessato a questa bellissima scienza.