Digiunare fa bene alla salute? Gli esperti RIVELANO TUTTO

Con l’avvicinarsi dell’estate, molte persone pensano alla dieta e a come rimettersi in forma, e spesso questo porta alla pratica del digiuno. Il digiuno consiste nell’astenersi dal cibo per un certo periodo di tempo e può essere effettuato per motivi religiosi, spirituali o salutistici. Ma quali sono gli effetti del digiuno sulla salute e sul peso corporeo? E come si possono seguire i diversi tipi di digiuno in modo sicuro ed efficace?

digiunare salute
Figura 1 – Digiunare fa bene alla salute? alcuni studiosi chiariscono che il digiuno, se in maniera moderata, può comportare benefici per il corpo.

Digiunare fa davvero bene alla salute?

Il digiuno può stimolare il metabolismo e favorire la perdita di peso. In ogni caso è importante consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi tipo di digiuno. Secondo la nutrizionista Valentina Schirò, diverse sperimentazioni hanno dimostrato che il digiuno, ovvero l’astensione dal cibo per un periodo limitato, può ridurre la massa grassa e avere effetti benefici sulla salute metabolica. Tuttavia, il digiuno non è consigliato in caso di assunzione di farmaci, gravidanza, allattamento e per chi ha problemi di diabete, malattie cardiache e renali.

Cos’è il digiuno intermittente?

Il digiuno intermittente è una strategia alimentare che comporta l’alternanza di periodi di digiuno e di alimentazione regolare. Esistono molte varianti di questa pratica, ad esempio quella basata sull’alternanza di giorni di digiuno e di alimentazione, quella 16/8 che prevede un digiuno di 16 ore e un periodo di alimentazione di 8, o quella 5:2 che prevede solo 2 giorni di digiuno alla settimana. Il digiuno intermittente può influenzare positivamente l’infiammazione, abbassando i livelli di colesterolo LDL e trigliceridi nel sangue, fattori di rischio per le malattie cardiache. Tuttavia, il digiuno intermittente non è adatto per tutti e dovrebbe essere sempre praticato sotto supervisione medica.

Dieta mima-digiuno

La dieta mima-digiuno è un regime alimentare che prevede di seguire una dieta a basso contenuto calorico e proteico per cinque giorni al mese, imitando gli effetti del digiuno sul nostro corpo. Inoltre, viene raccomandato di evitare di consumare cibo dopo le 17 o le 18 e fino alla colazione del mattino successivo, in modo da aumentare i benefici per la salute.

Digiunare fa bene alla salute del cervello?

Digiunare può avere effetti positivi sulla salute del cervello e sulla prevenzione e il trattamento di malattie neurologiche. Limitare il cibo porta a cambiamenti metabolici, cellulari e circadiani che sono associati a benefici per la salute e alla riduzione del rischio di malattie neurologiche. Il digiuno intermittente, alternato a periodi di regolare assunzione di cibo, può migliorare la funzione cognitiva e arricchire la diversità dei batteri “buoni” nell’intestino, che a loro volta possono migliorare la prevenzione e la progressione dei disturbi che possono minacciare la salute cerebrale.

Ti consigliamo: Digiuno Intermittente in Pratica: La Guida Completa per Dimagrire in Modo Equilibrato, Purificando Corpo e Mente

Articolo in pillole

Il digiuno può apportare diversi benefici alla nostra salute, se praticato con criterio e sotto controllo medico. Tuttavia, non è una soluzione magica e non sostituisce una dieta sana ed equilibrata e uno stile di vita attivo. Il digiuno va integrato in un programma personalizzato che tenga conto delle caratteristiche individuali e degli obiettivi da raggiungere. Prima di iniziare qualsiasi tipo di programma alimentare, è importante consultare il proprio medico. Bisogna infatti valutare eventuali controindicazioni e scegliere la soluzione migliore per il proprio benessere. Inoltre, è sempre consigliabile assumere una dieta equilibrata e seguire uno stile di vita sano, che comprenda l’esercizio fisico regolare e il mantenimento di un buon equilibrio mentale.

Foto dell'autore

Francesco Centorrino

Sono Francesco Centorrino e sono il creatore di Microbiologia Italia. Mi sono laureato a Messina in Biologia con il massimo dei voti ed attualmente lavoro come microbiologo in un laboratorio scientifico. Amo scrivere articoli inerenti alla salute, medicina, scienza, nutrizione e tanto altro.

Lascia un commento